VogheraNewsPavia

LUNGAVILLA OLTREPO 25/03/2022: Tenta di rubare in un’abitazione. Vogherese arrestato dai carabinieri. Diversi i furti anche altrove. I Comuni cercano soluzioni con telecamere e ora il “Controllo del Vicinato”. Funzionerà?

Marzo 25
11:44 2022

LUNGAVILLA OLTREPONel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Montalto Pavese, in collaborazione con quelli della Stazione di Bressana Bottarone, hanno tratto in arresto un 49enne di nazionalità italiana, pregiudicato, residente a Voghera, ritenuto responsabile del reato di tentata rapina impropria aggravata commessa a Lungavilla.

L’uomo nel tardo pomeriggio si è introdotto nell’abitazione di una 67enne di Lungavilla, rovistando nei locali alla ricerca di soldi e oggetti di valore. La donna, rincasata dalla spesa, lo ha sorpreso nel salone di casa e, fortemente spaventata, ha cominciato ad urlare.

Il ladro, vistosi scoperto, per guadagnare la fuga ha spintonato la donna facendola rovinare a terra, per poi uscire di corsa dall’abitazione e raggiungere il ciclomotore con cui era arrivato in paese.

Una volta salito a bordo dello motorino è stato però raggiunto da un uomo che stava lavorando lì vicino e che, sentite le urla della donna, si è allarmato ed è accorso in suo aiuto, e che è riuscito a bloccare il malfattore fino all’arrivo dei Carabinieri della Compagnia di Stradella.

I militari hanno così arrestato il 49enne per il reato di tentata rapina impropria aggravata.

L’arrestato – che non era comunque riuscito ad asportare nulla dall’abitazione – è stato successivamente tradotto presso la casa circondariale di Pavia. Per la donna, fortunatamente, solo un grande spavento ma nessuna lesione a seguito dell’aggressione patita.

FURTI FENOMENO DIFFUSO

Il fenomeno della cosiddetta piccola criminalità (che poi piccola non è, visto che avvelena la vita quotidiana delle persone) da tempo sta affliggendo anche l’Oltrepo pavese, con vari periodi di recrudescenza.

ALLARME CRIMINALITÀ IN VALLE STAFFORA

E notizia di ieri che nei comuni tra Cecima, Bagnaria e Ponte Nizza è scattato un allarme criminalità. Un cittadino ha infatti segnalato il tentativo di borseggio ai danni di una signora nei pressi del cimitero di Cecima. A tentare il colpo una giovane donna sui 25 anni che poi sarebbe salita su una BMW bianca con calotta nera (del caso se ne è occupato anche il sindaco di Bagnaria, Mattia Franza, che, attraverso i social Facebook e WhatsApp, ha messo in allerta i propri concittadini sul rischio scippo e raccomandato di avvisare il numero 112 in caso di movimenti sospetti).

FURTI IN ABITAZIONE A RIVANAZZANO E SALICE

Sempre in zona Valle Staffora negli ultimi giorni sono stati segnalati dai residenti furti in abitazione.

Ieri se ne è verificato uno a Rivanazzano in Via Leonardo Da Vinci.

I ladri sono entrati in una casa manomettendo una porta finestra, e, sfidando la presenza della proprietaria, hanno messo tutto a soqquadro portando via oggetti e vestiti.

Sempre in zona, sono stati segnalati furti in abitazione fra Rivanazzano e Salice, con sottrazioni di beni molto ingenti.

LE SOLUZIONI: TELECAMERE E CONTROLLO DI VICINATO

A fronte di questo quadro sconfortante, circa le soluzioni (incremento della presenza delle forze dell’ordine sul territorio a parte), i Comuni cercano di correre ai ripari.

L’opzione principe da tempo è l’installazione delle telecamere, via che però non impedisce i reati e che ha come limite il costo degli investimenti per mettere gli occhi elettronici in più punti possibile dei centri abitati.

Un’altra soluzione che si sta facendo avanti negli ultimi tempi è il controllo di vicinato (vedi articolo sotto).

In questo caso l’espediente è buono ed è più efficiente, perchè consente un intervento nell’immediatezza dei fatti criminosi. Per converso, per funzionare abbisogna della partecipazione diretta, precisa, consapevole, coordinata e soprattutto ‘costante’ della popolazione residente, cosa questa che purtroppo non è scontata e che se non raggiunge un “minino sindacale” rende inutile lo strumento. La strada da fare per rendere sicure le nostre città e nostri paesi è ancora lunga.

ARTICOLI CORRELATI

VOGHERA 23/03/2022: Sicurezza. Il Comune sottoscrive il protocollo d’intesa per il “Controllo del Vicinato”. Ora il coinvolgimento della cittadinanza

 

Commenti

Commenti via Facebook

PER UNA CITTA’ PULITA RISPETTA LE REGOLE. USA LA TESSERA!

Fotografia Spazio53 Voghera

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Marzo 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Gli Ambulanti di Forte dei Marmi a Valenza il 3 Marzo

VogheraNews.it partner di RetewebItalia