VogheraNewsPavia

VOGHERA 23/01/2023: Repressione in Iran. Alle 21 in sala Zonca incontro-dibattito di Alleanza Civica

Gennaio 23
09:27 2023

VOGHERA – Alleanza Civica per Voghera chiama a raccolta la popolazione vogherese per pronunciare un forte segnale di protesta contro la barbarie del governo iraniano e per esprimere solidarietà alle popolazioni curde e siriane. Lo fa organizzando questa sera, Lunedi 23 gennaio, alle ore 21, in sala Zonca, l’incontro-dibattito con esponenti iraniani, e con testimonianze sul popolo curdo (presente Giorgio Barbarini) e siriano (presente Titti di Vito di Joy for Children).

Così la forza politica guidata da Pier Ezio Ghezzi spiega l’iniziativa.

La rivoluzione dei giovani iraniani e la ferocia della dittatura komeinista che la sopprime hanno generato lo sdegno e la ripugnanza dei popoli e delle istituzioni occidentali.

Quasi 600 morti, violenze selvagge e torture, processi farsa, testimoniano la brutalità del regime iraniano

Il 20 settembre 2022, giorno dell’assassinio di Mehsa Amini resterà nella memoria della gente come una delle date storiche della rivendicazione dei diritti di libertà di espressione e religiosa per l’Iran.

Il mondo è inorridito dalla carneficina eseguita. Le istituzioni e le organizzazioni per i diritti civili denunciano confessioni estorte con la tortura e diritti negati agli imputati.

Non di meno altre guerre sono in atto, purtroppo ora dimenticate in questa fase storica: quella curda e quella siriana.

La lotta di liberazione del popolo curdo che da decenni combatte con la forza della disperazione per la sua salvezza. Popolo che ha dato un contributo decisivo alla sconfitta della jihad islamica e che ora è da mesi sotto attacco dell’aviazione turca e della NATO.

Con la sua sconfitta si dissolverebbe la straordinaria esperienza di democrazia dal basso realizzatasi a Kobane: federalismo democratico, modello di vita libertario, parità di genere, ecologista.

Così pure gli adolescenti siriani che hanno vissuto gli orrori di una guerra terribile voluta per soffocare il grido di libertà delle giovani generazioni, sono costretti a vivere un esilio che li emargina. Gran parte della popolazione siriana è costretta all’esilio per sfuggire alla dittatura di Assad. Una intera generazione di ragazzi vive in condizioni drammatiche, senza cibo e senza cure mediche.

Occorre restituire loro una parte di quei diritti fondamentali negati da troppo tempo: istruzione, salute, ma soprattutto libertà di pensiero e di parola.

Alleanza Civica per Voghera, chiama a raccolta la popolazione vogherese per pronunciare sia un forte segnale di protesta contro la barbarie del governo iraniano sia per esprimere solidarietà alle popolazioni curde e siriane “, conclude Alleanza Civica per Voghera.

Commenti

Commenti via Facebook

ELEZIONI REGIONALI: SIMONA VIRGLIO

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

Molini di Voghera

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi