VogheraNewsPavia

VOGHERA 21/09/2022: Agenti di fronte alle scuole. IL SULPL della Polizia Locale interviene. Non nostra la competenza del posizionamento delle transenne. Appello ai genitori per un maggiore senso civico

Settembre 21
16:11 2022

VOGHERA In questi giorni sono stato sollevati allarmi riguardo la gestione della viabilità e sicurezza degli utenti davanti ad alcune scuole. L’allarme è scattato in particolare a riguardo dell’uscita dei bambini della elementare Leonardo, in via Aspromonte, dove sono stati i genitori a posizionare le transenne per bloccare la strada.

Una situazione che è stata fatta risalire alla non presenza della polizia locale di fronte alla scuola.

Ora è la stessa Polizia locale che interviene sul tema, con l’”obiettivo di tutelare l’immagine dei lavoratori della Polizia Locale di Voghera”, nonchè per illustrare il loro “attendibile punto di vista”, come si spiega in un comunicato del Sindacato unitario lavoratori della polizia locale (SULPL) Voghera.

Dopo una breve introduzione sull’uso errato della parola “Vigili” (“vocabolo desueto e non più in uso dal lontano 1986”), la dirigente sindacale Miriam Palumbo “precisa”, che “in considerazione anche, ma non solo, delle gravi carenze di organico nelle quali versa il Comando della Polizia Locale di Voghera (sono soltanto 8/9 gli agenti disponibili per il servizio esterno sui 3 turni di servizio), era ormai da qualche anno che l’operatore di Polizia Locale si occupava soltanto di posizionare transenne in occasione dell’uscita dei ragazzi dalla scuola Leonardo Da Vinci, situazione analoga anche per altri istituti scolastici.”

Prosegue la sindacalista.

Da un anno a questa parte, tuttavia, a seguito di una giusta valutazione, il Comando di Polizia Locale decideva di affidare con apposito ordine di servizio la movimentazione delle transenne agli operai/cantonieri, in quanto di loro competenza e non come erroneamente attribuito in passato agli operatori di Polizia.”

Pertanto – prosegue il sindacato SULPL di Voghera – la mancanza di transenne lamentata non ha nulla a che vedere con gli operatori della Polizia Locale.”

Dopo la doverosa precisazione, gli agenti del comando di corso Rosselli rivolgono la loro attenzione alla paltea degli utenti delle scuole e colgono l’occasione per: “Sollecitare il senso civico dei genitori che quotidianamente si recano davanti ai diversi plessi scolastici per accompagnare o prelevare i propri figli, ribadendo che la sicurezza stradale è direttamente proporzionale all’attenzione ed al senso civico degli utenti della strada (conducenti, pedoni) e non può essere demandata solamente alla presenza o meno di un operatore di Polizia, che nella fattispecie del servizio scolastico è costretto per la quasi totalità delle volte ad assistere a situazioni di viabilità stradale compromessi dai comportamenti di genitori (auto parcheggiate su marciapiedi, in seconda fila, mancato utilizzo dell’attraversamento pedonale, etc).”

In sintesi, aggiunge il sindacato SULPL: “il più delle volte, sono proprio i genitori con i loro comportamenti a costituire la prima causa di pericolo per i bambini. In altre città anche molto più popolose di Voghera non ci sono strade che vengono chiuse appositamente per consentire l’uscita scolastica; ciò causerebbe una congestione del traffico veicolare non sopportabile dallo stesso sistema della circolazione. Questo per dire che la sicurezza viene per prima cosa dal singolo, dal cittadino che è automobilista e genitore allo stesso tempo. Da quanto senso civico e bisogno di sicurezza sente dentro di sé.”

Conclude la dirigente sindacale SULPL Voghera Miriam Palumbo, non prima d’aver sollecitato a “non creare inutili allarmismi”: “Con l’auspicio che le nostre considerazioni, in veste di tecnici e professionisti del settore, possano indurre tutti ad una seria riflessione, cogliamo l’occasione per affermare che consideriamo favorevolmente l’obiettivo dell’assessore alla sicurezza che fino ad ora ha dimostrato particolare attenzione al settore Polizia Locale e, pertanto, al tema della sicurezza della città, di valutare positivamente il contributo che potrebbe provenire dal mondo dell’associazionismo e dalla realizzazione dei cosiddetti P.U.C. piani utili alla collettività, utilizzati in molte realtà cittadine del paese, oltre all’istituzione di vere e proprie ZTL scolastiche nonchè all’installazione di semafori pedonali a chiamata.”

Commenti

Commenti via Facebook

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

NO ALLA VIVISEZIONE

Fotografia Spazio53 Voghera

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

farmacie voghera

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina