VogheraNewsPavia

PAVIA VOGHERA OLTREPO 14/06/2022: Animali in provincia. Quando è giusto toccare e prelevare un uccello che “sembra” in difficoltà. Una storia vera

Giugno 14
11:14 2022

PAVIA VOGHERA OLTREPO  – In Natura sono questi i momenti in cui la fauna selvatica (come gli uccelli nel nostro caso odierno) si riproduce: frangente in cui possono crearsi problemi di interazione/comunicazione tra uomo e animale.

Andando sul concreto, capita spesso che i piccoli (i ‘pulli’) vengano trovati a terra e che, pensando di fare cosa giusta, vengano presi in mano da qualche persona.

Ciò in generale non deve accadere, perchè la conseguenza potrebbe essere la sottrazione del piccolo ai genitori, oppure l’abbandono del pullo da parte di questi ultimi.

Ovviamente, per complicare ancora un po’ lo cose, ogni regola ha le sue eccezioni.

Perciò… vediamo un caso concreto, raccontato da Gloria Valenti, volontaria che in Oltrepo si dedica alla cura di alcune colonie feline, nonché amministratrice del gruppo facebook “MiciOltrepò”.

IL RACCONTO

Sta mattina (lunedì 13 giugno 2022 ndr) mio marito trova un pullo di civetta sullo stipite del suo ufficio. L’azienda è di un fabbro ed è situata in una zona di capannoni con artigiani ed aziende, in pratica i mezzi di trasporto vanno e vengono tutto il giorno. Consiglio allora a mio marito di indossare i guanti e di porre il rapace in una scatola di cartone, che ha precedentemente forato. Inoltre ho potuto notare dalla foto inviatami una zampina messa a terra in malo modo dal rapace.”

Prosegue la volontaria. “Chiamato allora il Cras e, inviate le foto per chiedere cortesemente consiglio e supporto, mi viene consigliato di contattare la “polizia provinciale“. E così ho fatto.”

In questi casi – viene spiegato alla volontaria -, gli animali come questi fanno lo svezzamento a terra, con i genitori che li sorvegliano dall’alto portando loro cibo ed insegnandogli i pericoli.”

“L’ideale sarebbe stato quindi riportare il rapace nel luogo del ritrovamento – aggiunge la volontaria – ma (ecco l’eccezione alla regola!) la zampa sembra offesa: perciò la cosa giusta da fare in questo caso è soccorrere l’animale.”

Ecco perché – conclude la volontaria – chiamare il Cras e successivamente la Polizia provinciale è stata la soluzione migliore per questo rapace.”

Rapace che nella medesima giornata è stato portato in un Centro di Recupero per gli Animali Selvatici della zona.

LE ISTRUZIONI PER IL SOCCORSO

La volontaria per chiarire ancora di più al lettore cosa va fatto e non va fatto fornisce un interessante link sul tema degli uccelli feriti.

https://animaliferiti.lipu.it/nodes/20-cosa-devi-fare-2/

L’OSPEDALE PER GLI ANIMALI SELVATICI IN PROVINCIA

In provincia di Pavia da poco tempo c’è un Cras: è la Cascina Fornace Onlus.

Si trova a Codevilla in via Voghera 7.

Tel. 340/7183036; 335/585 9117 (responsabile la dott.ssa Giovanna Grassi)

mail: cras.cascinafornace@gmail.com

https://www.facebook.com/CRAS-Cascina-Fornace-106171071514659/

Inoltre in provincia di Pavia si possono contattare i Vigili Provinciali: cell 335/7550090 (numero da utilizzare solo per segnalare animali selvatici feriti o in difficoltà).

Commenti

Commenti via Facebook

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

NO ALLA VIVISEZIONE

Fotografia Spazio53 Voghera

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

farmacie voghera

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina