VogheraNewsPavia

VOGHERA 05/05/2022: Il FuoriSensia omaggia Valentino. La kermesse dei commercianti dedicata all’alta moda e all’enogastronomia. Ci sarà anche un fashion e beauty “talent” per i giovani

Maggio 05
18:25 2022

VOGHERA – Dal 26 al 29 maggio a Voghera si terrà l’attesissima Fiera dell’Ascensione, la festa della città arrivata alla sua 638esima edizione. Evento che promette di tornare in grande ‘stile’ in nome della tradizione e dell’innovazione.

E a dare ‘stile’, nel vero senso della parola, alla Sensia, non sarà soltanto il programma in fase di allestimento da parte del Comune ma saranno anche le iniziative che avranno luogo in città il 20, 21 e 22 maggio, week end precedente la Sensia.

Si tratta del “Fuorisensia”, organizzato dalle tre associazioni di categoria: Ascom, Associazione Artigiani dell’Oltrepò Lombardo e Voghera da Scoprire, le quali, per immergersi concretamente e completamente nel tema, avranno come ente patrocinatore (insieme al Comune) Federmoda Italia. Già, perchè l’edizione 2022 del Fiorisensia sarà dedicata a Valentino Garavani, vogherese celeberrimo che non ha bisogno di ulteriori presentazioni.

I temi del Fuorisensia di quest’anno saranno quindi: la sartorialità vogherese, la moda, Valentino, ma anche il Blu di Guado, lo shopping in città e la tradizione in tavola, il tutto riassunto in un manifesto in cui spicca il rosso Valentino.

Il FuoriSensia 2022 è stato illustrato questo pomeriggio nella sede dell’associazione Artigiani, alla presenza del presidente dell’associazione Marco Graziano; di Cristina Palonta, presidente Ascom; di Maria Teresa Figini presidente di ‘Voghera da scoprire’; dell’assessora al Commercio del Comune di Voghera Maria Cristina Malvicini; di Alessandra Bazardi (Literary Agency); di Elisa Pestrichella dell’ IFDA (accademia Fashion & design) Milano, e della giornalista Camilla Sernagiotto. Presenti anche ed Enzo Garofoli, direttore dell’Enaip di Voghera e Simona Panigazzi colonna portante dell’associazione commercianti di Voghera.

Il Fuorisensia è il frutto di una lunga preparazione, durata un anno – ha di chiarato Cristina Palonta dopo i saluti di Graziano: “E’ dovere partecipare ad iniziative come questa che danno vitalità alla città…” -. Usciamo da un momento spaventoso – ha proseguito Plaonta -, il Covid, che ha messo a dura prova il mondo intero, lentamente stavamo riprendendo quota, con incoraggianti proiezioni, oggi la guerra porta con sé altri problemi, che supereremo di nuovo, con il coraggio e la tenacia. Siamo e saremo sempre con la città, ed il nostro modo di dare un segnale di ripartenza è celebrarla. Ci saranno una serie di eventi che riguarderanno la sartorialità, la moda e quindi un passaggio fondamentale: Valentino Garavani, che, partendo da Voghera ha seguito e realizzato un sogno. Ci sarà la presentazione di un progetto green, uno studio sul blu di guado, che ci proietterà nel futuro, alla ricerca di nuovi obbiettivi da raggiungere in un’ottica di sostenibilità nella moda, presentazioni di libri, workshop e aperifashion nei bar con musica, vino e cibo del territorio, shopping e mini eventi a cura dei negozi.”

Palonta ha terminato con un “pensiero ed un ringraziamento a tutti coloro che hanno creduto nel progetto l’hanno sostenuto, ed a Voghera, grazie alla quale alziamo la serranda ogni giorno.”

Dal Comune avrete il massimo supporto in questo vostro sforzo che punta a rendere più attraente e vivibile la città”, ha detto l’assessora Malvicini dopo aver elogiato “la sinergia e l’entusiasmo che stanno muovendo le associazioni coinvolte nel Fuorisensia”, ed essersi augurata che “il medesimo entusiasmo e spirito di collaborazione arrivi e coinvolga la cittadinanza… così che si possa guardare al futuro con almeno un sorriso in più.”

A Maria Teresa Figini il compito di illustrare il programma (vedi altro articolo) della tre giorni. “Un viaggio – ha detto la presidente di ‘Voghera da scoprire’ – dalla sartorialità vogherese a Valentino e all’alta moda italiana, non dimenticando l’artigianalità e l’enogastronomia del territorio…ed una chicca green: la riscoperta dell’oro dell’Oltrepò.”

Fra gli appuntamenti del Fuorisensia anche diversi eventi culturali, alcuni curati dalla Literary Agency.

Il primo – ha spiegato Alessandra Bazardi – si terrà nel giorno dell’inaugurazione, Venerdì 20 Maggio alle ore 18 nel suggestivo cortile della “Paradiso Boutique” di via Emilia 163. Sarà la presentazione di ‘Una gran Historia Italiana: Valentino Garavani’: un libro fotografico fantastico in cui si ripercorre tutta la carriera… e la vita anche privata di Valentino, da cui esce un’immagine bellissima di questo nostro concittadino.” A presentare il libro, fra gli altri, ci saranno Camilla Sernagiotto e Mario Diani ex presentatore di Radio Voghera.

Il secondo evento culturale di Literary Agency si terrà sabato 21 alle ore 17:30, quando, con la presentazione del libro “The Magazine” alla Libreria Ticinum di Via Bidone 20, in compagna di Roberta Lippi di Vogue veranno svelati i segreti più segreti del mondo del fashion, dello stile e dell’alta moda.

Infine Elisa Pestrichella ha illustrato il contributo che l’ IFDA, l’accademia Fashion & design di Milano, insieme all’Accademia Stefano Anselmo, darà al Fuorisensia.

Rispondere all’invito di partecipare con le nostre realtà formative è stato un piacere molto sentito. Iniziative simili danno lustro a territori come Voghera e zone limitrofe, culla di tradizioni e attività imprenditoriali legate a diversi settori. L’obiettivo del nostro supporto ed intervento consiste nel comprendere le esigenze del territorio e le realtà esistenti, sfruttando il nostro profondo know how per formare i nuovi talenti del Fashion & Beauty System.”

Le strutture coinvolte all’evento saranno, IFDA, accademia storica milanese post-diploma e post-laurea, che offre corsi e master certificati in moda e design; e Accademia Stefano Anselmo, prima accademia di make- up in Italia fondata 55 anni fa dal maestro Stefano Anselmo.

L’iniziativa delle nostre accademie – ha proseguito Elisa Pestrichella – è finalizzata alla valorizzazione culturale del tema della sostenibilità per il territorio Vogherese, volta ad individuare e premiare i nuovi talenti creativi interessati a specializzarsi in questi settori.”

L’idea nata da IFDA e Accademia Stefano Anselmo si tradurrà in città nel “talent competition Guadoland” dedicato agli studenti del territorio vogherese e delle zone limitrofe, “terre ricche di storia, patria del grande stilista Valentino Garavani, nonchè – ha rivelato Pestrichella – luogo unico e raro ove nasce l’oro blu dell’Oltrepò Pavese, il Guado, pianta poco conosciuta ma unica nel suo genere per la sua particolare nuance di colore blu.”

Si tratterà perciò, nei progetti, IFDA e Accademia Stefano Anselmo, “di una call aperta che porterà gli studenti a competere e confrontarsi su cosa significhi oggi sostenibilità e circolarità nell’industria della moda, del beauty e del design. “

Il premio previsto alla fine del Talent sarà il conferimento di Borse di studio per i migliori progetti: 15 le borse di studio totali del 50% della retta del corso (corsi moda triennali IFDA) e del 20% della retta del corso (corsi annuali di moda IFDA e make-up ACCADEMIA STEFANO ANSELMO) agli studenti di ogni istituto, valutati come progetti migliori e in linea con le richieste date nel briefing.

Le attività di IFDA e Accademia Stefano Anselmo al #FuoriSensia2022 si svolgeranno domenica 22 maggio (vedi altro articolo), “con l’obiettivo di far avvicinare i giovani al mondo della formazione fashion e beauty”, ha concluso Elisa Pestrichella.

Commenti

Commenti via Facebook

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

NO ALLA VIVISEZIONE

Fotografia Spazio53 Voghera

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

farmacie voghera

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina