VogheraNewsPavia

VOGHERA 22/07/2021: Tragedia di piazza Meardi. Valmori. “Due vite distrutte. Serve rispetto per i convolti e soprattutto per la magistratura che sta indagando”

Luglio 22
12:31 2021

VOGHERA Nella bolgia informe e incontrollata dei commenti spuntati sui social e nelle strade a margine della tragedia di piazza Meardi – che vede accusato l’assessore Massimo Adriatici per eccesso colposo di legittima difesa per la morte di un marocchino di 39 anni – pubblichiamo un appunto di rara saggezza firmato da Giovanni Valmori.

Un parere quello dell’avvocato vogherese, che (anche solo per il tempo della sua lettura) spazza via gli odi contrapposti scatenatisi dopo i fatti di martedì sera.

Un parere che (fosse anche soltanto nella mente di pochi illuminati) lascia sperare che una società italiana meno conflittuale e migliore sia ancora possibile.

Eccolo.

L’inevitabile “sputtanamento’ di tutto e di tutti dopo il tragico fatto di martedì notte era prevedibile e si sta verificando. Ognuno parla tanto per dire la sua gettando merda su merda.

Solo brevi considerazioni;

1) un uomo pur con mille difetti è morto; la civiltà e quella che i Romani chiamavano la “pietas” imporrebbero comunque il rispetto per una giovane vita stroncata ed una preghiera silente per la sua anima;

2) Non ha sparato un’ “assessore leghista” ma Massimo Adriatici;

3) Non è prevista dal nostro ordinamento giuridico (per fortuna!)la “Responsabilità oggettiva” per cui non è corretto colpevolizzare né la Lega né la Sindaca;

4) Massimo girava armato legittimamente in quanto titolare di “porto di pistola per uso difesa personale” che viene rilasciato dal Prefetto,

5) le “testimonianze” raccolte dai vari giornali giuridicamente valgono il cosiddetto “fico secco” perchè gli unici validi elementi probatori saranno quelli raccolti dagli inquirenti.

6) per Adriatici come per tutti vale il principio costituzionale di presunzione di non colpevolezza fino a definizione della procedura. Lo stesso ha il diritto di difendersi come meglio riterrà e la Magistratura indagherà se le sue tesi saranno confortante o meno da riscontri oppure no e prenderà le sue decisioni. Ho sempre detto e ripeterò sempre che prima di giudicare occorre serenamente andare a vedere le carte

7) Non facciamo per carità nessuna caccia all’untore… se Responsabilità saranno accertate le stesse saranno comunque del singolo e non di altri.

Sono comunque due vite distrutte: un poveraccio probabilmente necessitante dii assistenza psichiatrica non avuta stroncato da una calibro 22 dannatamente carica ed un giovane e stimato avvocato che comunque andrà a finire con la umana giustizia avrà forse e per sempre sulla coscienza un peso da scaricare un giorno alla Giustizia …..di lassù.

Cerchiamo tutti di avere rispetto per loro e soprattutto per la magistratura che sta indagando.”

Commenti

Commenti via Facebook

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

NO ALLA VIVISEZIONE

Fotografia Spazio53 Voghera

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

farmacie voghera

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina