VogheraNewsPavia

VOGHERA 21/07/2021: Uccisione di piazza Meardi. Arrestato lo sparatore. E’ l’assessore Massimo Adriatici. Emerge una prima ricostruzione dei fatti

Luglio 21
11:53 2021

VOGHERA C’è un indagato, che ora si trova in arresto, per il fatto di sangue avvenuto ieri sera in piazza Meardi, che ha provocato un morto (a perdere la vita per un colpo di pistola è  Youns El Boussetaoui, un 39enne marocchino, deceduto poco dopo l’arrivo all’ospedale di Voghera).

L’arrestato è Massimo Adriatici, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera. Il 47enne, vogherese, ex poliziotto, militante della Lega, è indagato per eccesso colposo di legittima difesa (in un primo momento era stato arrestato per omicidio) e si trova agli arresti domiciliari, dopo una notte di interrogatorio da parte dei carabinieri, che procedono sul caso.

Il fatto di sangue è avvenuto poco dopo le 22.15 in piazza di fronte al bar Ligure.

Secondo una prima ricostruzione, di fonte al bar, a quell’ora, c’era stato trambusto: qualcuno avrebbe compiuto danneggiamenti e importunato i presenti (la circostanza è ancora da chiarire: una versione racconta che l’assessore sarebbe andato in soccorso di una donna, ma il punto non è ancora chiaro).

A quella vista l’assessore sarebbe intervenuto, intimando al responsabile di smetterla. Ne sarebbe nata un’accesa discussione e poi una lite, durante la quale Adriatici, ad un certo punto, avrebbe cercato di chiamare le forze dell’ordine con il cellulare.

Sempre secondo le prime ricostruzioni, mentre era in corso quella telefonata l’assessore sarebbe stato raggiunto e aggredito dall’uomo che aveva redarguito. L’assessore sarebbe caduto a terra, ed è in quel momento che dalla pistola che l’assessore impugnava (regolarmente detenuta)  sarebbe stato sparato (non si sa in quali circostanze) o sarebbe partito, un colpo (l’assessore sostiene che il colpo sarebbe partito in modo accidentale).

Il proiettile ha raggiunto il marocchino al torace. Una ferita la sua che, durante i primi soccorsi, non era parsa così grave, tanto da far giungere il 39enne al pronto soccorso in codice giallo. Con il passare dei minuti però le sue condizioni sono peggiorate, fino al sopraggiungere della morte.

L’uomo che ha perso la vita è un marocchino presente in città da diversi anni ma di fatto senza fissa dimora. L’uomo è un noto pluri pregiudicato con alle spalle diverse condanne con sospensione della pena.

Le indagini ora proseguono per chiarire l’esatta dinamica dell’accadimento. Al fatto avrebbe assistito almeno un testimoni e inoltre in piazza ci sono delle telecamere che potrebbero (ma non è certo perchè si tratta del tipo con inquadratura a rotazione) aver ripreso la scena o parte di essa.

In città a seguito dell’accaduto sono scoppiate roventi polemiche politiche (vedi altri articoli) sul fatto e sulla generale gestione della scurezza da parte dell’assessore Massimo Adriatici.

Commenti

Commenti via Facebook

NO AI RIFIUTI IN STRADA. USA I CASSONETTI . USA LA TESSERA ASM

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

NO ALLA VIVISEZIONE

Molini di Voghera

ALLE 10.30 LA DIRETTA DAL DUOMO DI VOGHERA DELLA MESSA DI DON DANIELE LOTTARI

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Fotografia Spazio53 Voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

Luglio: 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

STRADELLA. Sabato 19 tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi