VogheraNewsPavia

RIVANAZZANO VOGHERA 02/04/2021: Nei giorni del completamento della GreenWay un diorama pubblicato su una rivista nazionale riporta alla mente la vecchia ferrovia Voghera-Varzi. Il racconto dell’autore

Aprile 02
13:09 2021

RIVANAZZANO VOGHERA – Proprio nei giorni in cui la ex ferrovia Voghera-Varzi si sta definitivamente trasformando in pista ciclo pedonale GreenWay, sulla rivista nazionale “I Treni” (la numero 446), viene pubblicato il diorama che ritrae l’ex casello del passaggio a livello di Rivanazzano, che sorgeva sulla ex statale SP461 del Penice.

Un’opera che riporta alla mente ricordi indelebili in chi ha avuto la fortuna di vedere in attività la ex tratta strada ferrata.   

A realizzare il modellino (con qualche ‘licenza poetica’) il vogherese Mario Diani, appassionato di diorami e oramai habitué del noto mensile, su cui ha pubblicato diverse altre sue riproduzioni in scala.

Come ricorda l’autore sulla rivista, la ferrovia, inaugurata il 25 dicembre del 1931, era lunga 23 km, collegava Voghera con Varzi, ed era conosciuta come il Trenino della Valle Staffora.

Nonostante il suo possibile utilizzo futuro, il 31 luglio del 1966 la linea fu soppressa e sostituita con degli autobus.

Una decisione che nei decenni successivi creerà amarezze e rimpianti, in quanto la tratta avrebbe potuto diventare un’autentica attrazione turistica, con benefici per l’intera Valle e non solo.

Per ovviare a questo clamoroso e storico errore di valutazione, il percorso (dal 2016) è stato provvidenzialmente trasformato in pista ciclopedonale: opera che nei tratti già realizzi (proprio in queste settimane, si stanno svolgendo i lavori per il suo completamento nel tratto fra Rivanazzano e Varzi) ha riscontrato un enorme successo di pubblico.

Per ricordare questa ferrovia – spiega Diani – ho pensato di realizzare un piccolo dirama di 70×30 cm. Per farlo mi sono documentato, e la mia scelta è caduta sul passaggio a livello sulla strada statale 461, proprio nel breve tratto intermedio che non verrà recuperato, e nel quale, tuttora, semi sommerso dalla vegetazione, esiste l’edificio del casello.”

In questo piccolo diorama – aggiunge il creatore – ho ricostruito un pezzetto di quella ferrovia che ancora oggi è rimasta nei cuori di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di vederla o di viaggiarvi sopra.”

Oggi – conclude Mario Diani – la percorriamo in bicicletta, pensando a quei momenti magici del treno della Valle Staffora che purtroppo non torneranno più.” Per i vogheresi che volessero ammirare il diorama “dal vivo”, il modellino dell’ex casello di Rivanazzano è esposto nella vetrina del negozio Magazzino Moderno di via Emilia a Voghera.

LA EX FERROVIA OGGI TRASFORMATA IN GREENWAY

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

NO ALLA VIVISEZIONE

Molini di Voghera

ALLE 10.30 LA DIRETTA DAL DUOMO DI VOGHERA DELLA MESSA DI DON DANIELE LOTTARI

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Fotografia Spazio53 Voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

Aprile: 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

SALICE. Domenica 5 settembre tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi

NO AI RIFIUTI IN STRADA. USA I CASSONETTI . USA LA TESSERA ASM