VogheraNewsPavia

VOGHERA 09/03/2021: Le telecamere di Del Debbio in città per parlare della crisi economica e del nuovo Centro Vaccinale

Marzo 09
12:05 2021
  • VOGHERA – Ci saranno anche Fabio Aquilini, i commercianti di Voghera e pure le Casalinghe di Voghera alla trasmissione “Dritto e Rovescio” che andrà in onda giovedì prossimo sulle reti Mediaset.

Ieri (giornata molto particolare per la città di Voghera data l’apertura del centro vaccinale di massa presso l’Auser), le telecamere di Del Debbio, e il presentatore stesso, sono arrivati infatti per illustrare sia l’apertura del Centro, sia, come oramai sono abituati a fare, per documentare la situazione economica della città, dando voce in particolare agli esercenti.

La troupe e il conduttore hanno fatto alcune riprese e alcune interviste all’interno dell’Auser, poi si sono recati in piazza Duomo, dove hanno incontrato i commercianti (c’era anche l’Ascom) e le Casalinghe Voghera.

Dopodiché sono andati nel negozio di Fabio Aquilini, esercente, noto in città anche per aver fondato il movimento L’Italia Rispetto.

Le telecamere sono dunque entrate nel negozio Cartaria Vogherese di via Papa Giovanni, dove hanno fatto le riprese e poi intervistato il commerciante, in particolare sulla crisi del settore, tema che da tempo è fra gli interessi di Aquilini. Il commerciante a fine riprese è stato ringraziato dal noto giornalista Mediaset – come si vede dalla foto che pubblichiamo – con un selfie. 

Il programma andrà in onda in prima serata su Rete4 giovedì.

Commenti

Commenti via Facebook

ELEZIONI REGIONALI: SIMONA VIRGLIO

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

Molini di Voghera

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi