VogheraNewsPavia

CREMONA 26/03/2021: Presunte morti colpose di pazienti e truffa. Indagato l’ex primario di Varzi. I legali: Accuse infondate

Marzo 26
18:09 2021

CREMONA – L’ex primario dell’ospedale di Varzi successivamente primario dell’ospedale Maggiore di Cremona, Mario Martinotti, è indagato per la morte di quattro pazienti e per una presunta truffa ai danni della Asst di Cremona.

Il caso emerso oggi dalle cronache è delicato, non solo per la fama e la notorietà raggiunta nel tempo dal medico pavese, ma per quanto dicono i difensori del sanitario 65enne, oggi in pensione. Secondo i quali: “Non risulta vi siano allo stato denunce o censure di pazienti, quanto piuttosto accuse infamanti ed anonime da parte di alcune persone, sicuramente facenti parte dell’ambito sanitario e professionale, animati dalla volontà di colpire e infangare, che nulla tolgono alla solidarietà che il dottor Martinotti ha invece riscosso da parte di tutti i suoi più stretti collaboratori, che hanno sempre condiviso anche nei momenti professionali più complessi e delicati diagnosi ed interventi chirurgici di alto profilo ed a tutela e salvaguardia della vita umana.”

Aggiungono i legati. “Le accuse in ordine al nesso causale tra la condotta asseritamente colposa del dottor Martinotti ed altrettanti eventi infausti di decesso o lesioni aggravate disgraziatamente occorsi ad alcuni suoi pazienti sono da questa difesa ritenute infondate.”

Arrivando alle accuse Martinotti da parte della Procura della repubblica di Cremona, che ha chiesto il rinvio a giudizio, il medico avrebbe provocato la morte di quattro pazienti svolgendo interventi chirurgici complessi ma inutili per salvare i pazienti. I casi riguarderebbero pazienti, tra cui anche due vogheresi, con patologie gravi, che sarebbero stati operati con modalità ritenute non corrette da chi lo ha accusato.

Per quanto riguarda invece la presunta truffa, all’Asst di Cremona, sarebbe collegata all’apertura di uno studio medico polispecialistico in Oltrepo. Anche per questa accusa la difesa respinge ogni addebito. Le accuse di truffa ai danni dell’ente pubblico Asst vengono definite inesistenti e infondate, in quanto con l’Ente pubblico in oggetto “non vi è mai stato alcun contrasto o contenzioso, proprio perchè il rapporto tra le parti è stato improntato sempre alla massima trasparenza e diligenza.”

Commenti

Commenti via Facebook

ALLE 10.30 LA DIRETTA DAL DUOMO DI VOGHERA DELLA MESSA DI DON DANIELE LOTTARI

NO AI RIFIUTI IN STRADA. USA I CASSONETTI . USA LA TESSERA ASM

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Molini di Voghera

NO ALLA VIVISEZIONE

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Fotografia Spazio53 Voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

STRADELLA. Sabato 19 tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi