VogheraNewsPavia

PAVIA 01/02/2021: Autostrada Broni-Mortara. Il Coordinamento dei Comitati ribadisce il no al progetto

Febbraio 01
11:19 2021

PAVIA VOGHERA – Il Coordinamento dei Comitati e delle Associazioni contro l’autostrada Broni Mortara interviene sugli ultimi sviluppi della vicenda e sulla revisione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale.

Dopo l’allentamento delle norme di contrasto alla pandemia causata dal COVID 19 ci attendiamo che la procedura di revisione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP) coinvolga al più presto gli Enti Locali e le realtà portatrici di interesse diffusi al tavolo del confronto. Il PTCP delinea la pianificazione urbanistica del prossimo futuro e dunque è importante un esteso coinvolgimento intorno a scelte che saranno strategiche. I problemi di carattere ambientale della provincia di Pavia sono molteplici: proliferazione degli impianti di trattamento di rifiuti, pessima qualità dell’aria, scadente livello dei servizi pubblici di trasporto, impatto derivante dallo smaltimento di fanghi in agricoltura, proliferazione di depositi abusivi di rifiuti, perpetuarsi del consumo di suolo agricolo.”

Prosegue il Coordinamento, arrivando anche a parlare dell’autostrada.

Tali criticità negli anni si sono cronicizzate, con il risultato di un progressivo scadimento della qualità della vita: di fronte a questo scenario ci si attenderebbero scelte coraggiose in fase di pianificazione. Dobbiamo invece prendere atto purtroppo che uno dei cardini del futuro urbanistico della Provincia resta il progetto dell’autostrada Broni Mortara. Un’opera che – è bene ricordarlo – è stata bocciata nel luglio 2016 dal Ministero dell’Ambiente e dal Ministero dei Beni culturali in sede di valutazione di impatto ambientale. Una bocciatura corredata da svariate motivazioni: non soltanto all’impatto ambientale dell’opera, ma anche alla sua discutibile efficacia come opera viaria e alla stessa sostenibilità economica del progetto. La non felice esperienza delle autostrade lombarde dovrebbe in tal senso essere motivo di riflessione.”

Per il Coordinamento sono altre le priorità.

Ci pare che le priorità viabilistiche di questa provincia siano altre. E’ costante e usurante il quotidiano stillicidio delle migliaia di pendolari costretti di anno in anno a fare i conti con un sistema di trasporto ferroviario che regala ritardi, disservizi, taglio delle corse. Ma non va sottaciuto anche il preoccupante grado di inadeguatezza della manutenzione delle strade, comprese quelle provinciali. E vanno inoltre sottolineate le difficoltà con le quali è proceduto fino ad oggi l’iter relativo al nuovo Ponte della Becca, atteso da tempo dai Comuni del territorio interessato. Ulteriore elemento di novità che contribuisce a togliere motivazioni a chi si ostina a volere riesumare il progetto della Broni Mortara è l’approvazione a fine novembre 2020 di un documento da parte della Commissione infrastrutture della Regione Lombardia che impegna a realizzare una tangenziale e un nuovo ponte sul Po tra Cava Manara e Bressana Bottarone.”

Commenti

Commenti via Facebook

PER UNA CITTA’ PULITA RISPETTA LE REGOLE. USA LA TESSERA!

Fotografia Spazio53 Voghera

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Febbraio 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728

Gli Ambulanti di Forte dei Marmi a Valenza il 3 Marzo

VogheraNews.it partner di RetewebItalia