VogheraNewsPavia

VOGHERA 23/11/2020: Coronavirus. Ecco il piano di Comune e Cri per aiutare le fasce deboli. 300 i pacchi allestiti con la raccolta dei generi alimentari

Novembre 23
09:29 2020

VOGHERA – Il Comune di Voghera ha formalizzato un nuovo accordo con la Croce Rossa Italiana per l’aiuto di quelle fasce di popolazione che sono in difficoltà per via del lockdown dovuto al coronavirus.

Grazie alla collaborazione dell’assessore Federico Taverna – spiega il sindaco Paola Garlaschelli – l’accordo con la CRI (presieduta da Chiara Fantin, vedi foto) prevede che, dal Martedì al Giovedì, dalle ore 14 alle 16, sia possibile contattare il numero 351/8819409 per concordare le modalità di consegna a domicilio della spesa (consistente in generi alimentari di prima necessità e farmaci) da parte di tutte le persone anziane, sole o che non possono allontanarsi dalla propria abitazione.”

L’accordo prevede anche il “trasporto sanitario persone Covid-positive”.

È possibile contattare il numero 0383/336478 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 – spiega il sindaco -. Il servizio prevede il trasporto sanitario con ambulanza o autovettura ad uso speciale di persone Covid-positive o sospette positive, per dimissioni ospedaliere, tamponi, visite mediche.”

Infine l’accordo prevede anche l’assistenza socio-sanitaria a soggetti fragili in isolamento domiciliare. Tale protocollo prevede: fornitura di materiali di sussistenza, compresi i prodotti alimentari e prodotti farmaceutici. “In questo caso – precisa il sindaco – il Comune assicura, sulla base della richiesta ricevuta direttamente dall’operatore sanitario, adeguati interventi di sostegno sociale attraverso la Protezione civile.”

Insieme a questo, il Comune nel fine settimana ha portato a termine con successo la raccolta cibo, presso i supermercati Gulliver ed Esselunga, per le famiglie in difficoltà.

Sapevamo che tutta la raccolta di ieri (sabato ndr) ci avrebbe imposto un grande lavoro oggi – scrive l’assessore ai Servizi Sociali Taverna -. Ma non ci siamo tirati indietro, grazie ai consiglieri, ai volontari, alla Protezione civile, alla CRI e soprattutto ancora una volta grazie al buon cuore di tantissimi cittadini che hanno risposto al nostro appello.”

Oggi (ieri per chi legge ndr) insieme ai volontari, alla Protezione Civile e ai consiglieri comunali abbiamo completato 300 pacchi – spiega l’assessore al commercio Francesca Miracca -. E’ bello e gratificante lavorare per la comunità. Questa iniziativa, chiamata VOGHERAaiutaVOGHERA – prosegue Miracca – terminerà con la consegna dei pacchi, che avverrà prossimamente tramite la Croce Rossa.”

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Molini di Voghera

NO ALLA VIVISEZIONE

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


CONTATTI

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

Novembre: 2020
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

STRADELLA. Sabato 19 tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi

ELEZIONI: SIMONA VIRGILIO PER GARLASCHELLI SINDACO