VogheraNewsPavia

PAVIA VOGHERA 16/10/2020: Coronavirus. I dati regionali di oggi. Salgono i positivi e i ricoveri. Sale la % fra tamponi fatti e positivi trovati. A Pavia 120 i nuovi positivi. Da domani nuove restrizioni

Ottobre 16
20:57 2020

PAVIA VOGHERA – La Regione Lombardia ha emanato i dati del contagio da coronavirus aggiornati a oggi 16 ottobre. Le cifre dei contagiati purtroppo sono in ascesa. La % fra tamponi e soggetti risultati positivi sale al 7.9. Salgono anche i ricoverati e i positivi in provincia di Pavia.

I dati di oggi:

– i tamponi effettuati: 30.587, totale complessivo: 2.442.250
– i nuovi casi positivi: 2.419 (di cui 191 ‘debolmente positivi’ e 21 a seguito di test sierologico)
– i guariti/dimessi totale complessivo: 84.958 (+334), di cui
1.696 dimessi e 83.262 guariti
– in terapia intensiva: 71 (-1)
– i ricoverati non in terapia intensiva: 834 (+108)
– i decessi, totale complessivo: 17.044 (+7)

Quanto ai nuovi casi per provincia:

Milano: 1.319, di cui 604 a Milano città;
Bergamo: 38;
Brescia: 105;
Como: 190;
Cremona: 32;
Lecco: 64;
Lodi: 55;
Mantova: 31;
Monza e Brianza: 183;
PAVIA: 120;
Sondrio: 16;
Varese: 158. 

STOP DA DOMANI AGLI SPORT DI CONTATTO

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana e i sindaci dei capoluoghi di Provincia hanno condiviso unanimemente una serie di indicazioni che verranno sottoposte al Comitato Tecnico Scientifico per essere poi formalizzate con un’Ordinanza che entrerà in vigore a partire da domani, sabato 17 ottobre, e varrà sull’intero territorio regionale.

L’Ordinanza contiene lo stop di tutte le competizioni sportive dilettantistiche di carattere regionale che prevedano il ‘contatto fisico’, comprese quelle dei settori giovanili.

Con i sindaci è stato poi condiviso di rimodulare le regole e gli orari per bar e ristoranti vietando altresì il consumo sul suolo pubblico.

Il provvedimento della Regione prevede anche la chiusura delle Sale Gioco, Sale scommesse e Sale Bingo.

Tutte le parti presenti all’incontro hanno condiviso la necessità urgente di trasmettere al Governo un messaggio forte e chiaro sull’opportunità di attivare un modello scolastico che preveda lezioni a distanza alternate e lo scaglionamento dell’orario di ingresso a scuola, così da togliere pressione al sistema del trasporto pubblico locale.

Analoga proposta riguarda le Università per le quali si chiede la didattica a distanza ad esclusione delle matricole e dei tirocinanti.

Commenti

Commenti via Facebook

PER UNA CITTA’ PULITA RISPETTA LE REGOLE. USA LA TESSERA!

Fotografia Spazio53 Voghera

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Gli Ambulanti di Forte dei Marmi a Valenza il 3 Marzo

VogheraNews.it partner di RetewebItalia