VogheraNewsPavia

VOGHERA 17/07/2020: La Città antisismica. Cantieri aperti alla caserma dei Vigili del fuoco e in 3 palestre. L’assessore Salerno. Opere del valore di un milione di euro

Luglio 17
12:27 2020

VOGHERA – Voghera sempre più antisismica. Nella città iriense sono attualmente aperti 5 cantieri per rendere più sicuri in caso di terremoto altrettanti punti della città. Il primo cantiere aperto è alla scuola primaria di Oriolo. Un altro presso la palestra di Medassino. Un altro ancora è stato avviato alla palestra di via Sturla. E un altro ancora alla palestra delle elementari Provenzal.

A questi interventi alle “palestre” (simili a quelli già fatti in diverse scuole cittadine), se ne aggiunge un altro: quello alla caserma dei Pompieri, in via Turati.

Perché le palestre e la caserma dei vigili fuoco?

Alla domanda risponde Daniele Salerno.

“In caso di calamità naturale, in caso di terremoto, tali luoghi sono destinati a diventare centri di raccolta per la popolazione – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici -, per questo motivo sono chiamati a resistere il più possibile al verificarsi di calamità naturali come i sismi.”

La caserma dei pompieri, in quest’ottica, ha una risposta ovvia: i vigli del fuoco sono quel corpo che è deputato a intervenire in maniera immediata in caso di calamità, di conseguenza deve essere protetto il più possibile.

“Per quanto riguarda i lavori – spiega ancora Salerno – sono interventi complessi, con l’utilizzo di tecnologie di ultima generazione e che vanno ad impattare molto sulla struttura. Uno degli interventi più difficili riguarda proprio la Caserma: poiché i lavori devono essere svolti, per ovvie ragioni, a struttura aperta.

In particolare, in questo caso, l’adeguamento antisismico avviene attraverso il rinforzo della zona dell’autorimessa, della vicina sala operativa, e in quella delle camerate che si trovano al primo piano.”

Gli interventi prevedono il rinforzo della struttura, il rinnovamento degli impianti tecnologici (elettrici, riscaldamento e idrico sanitari), ed anche la sostituzione di tre portoni automatici (altri 3 erano già stati sostituiti in precedenza).

Quanto al rinforzo della struttura, prevede la messa a dimora di “micropali in acciaio” ad una profondità di 12 metri. I pali vengono posti nelle vicinanze dei plinti di fondazione della caserma (due pali per ogni plinto). In questo modo l’intera struttura dovrebbe resistere meglio all’arrivo di eventuali scosse sismiche.

Questo intervento, insieme agli altri 4 relativi alle scuole, ha un costo complessivo per il Comune di circa 1 milione di lire. “Interventi – precisa l’assessore Daniele Salerno – che vengono fatti tutti insieme in questo momento per rispondere nel più breve tempo possibile alla necessità di sicurezza della città.”

L’inizio dell’inserimento dei micropali alla caserma dei vigili del fuoco dovrebbe avvenire all’inizio della settimana prossima. Le opere invece dovrebbero terminare entro la fine di ottobre 2020.

Commenti

Commenti via Facebook

ELEZIONI REGIONALI: SIMONA VIRGLIO

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

Molini di Voghera

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi