VogheraNewsPavia

VOGHERA 06/07/2020: Degrado in aumento in piazzale Marconi. Giardini e Autoporto rischiano di cadere definitivamente nella mani di gruppi di sbandati e di maleducati

Luglio 06
19:57 2020

VOGHERAGente che si sdraia sulle panchine. Gente che bivacca bevendo e mangiando e poi abbandonando tutto a terra. Persone che vanno a espletare i loro bisogni all’Autoporto. La situazione legata al decoro e all’ordine all’interno della zona prospiciente alla stazione ferroviaria negli ultimi tempi è drasticamente peggiorata a Voghera.

Le presenze “poco educate” in piazzale Marconi, con la fine del lockdown e con l’arrivo del calado, si sono infatti moltiplicate, generando situazioni di degrado che non sono più accettabili né accettate sia dai residenti dell’area che da coloro che si devono recare in stazione per viaggiare.

A creare problemi sono gli assembramenti di gruppi di sfaccendati presenti da tempo in città (che non di rado lasciano sul posto bottiglie e lattine), a cui si aggiungono gli sbandati provenienti da fuori arrivati in treno.

Oggi tra i frequentatori di piazzale Marconi c’era anche un uomo direttamente sdraiato sull’erba a dormire. Ma il fatto più grave, insieme ai rifiuti abbandonati, sono le immagini di persone che defecano all’interno della zona in cui si trova la biglietteria del parcheggio multipiano.

Immagini riprese dalle telecamere della video sorveglianza, in cui si vedono, in questo caso, due donne che espletano tranquillamente i loro bisogni maggiori per poi uscire e unirsi ad un gruppo di uomini seduti sulle panchine in cemento che si trovano fra l’ingresso pedonale dell’Autoporto e la dependance del Museo Ferroviario, struttura presa di mira più volte da malintenzionati e bande di ladri

“Più volte abbiamo chiesto all’Amministrazione di mettere in sicurezza la zona. Così come abbiamo chiesto all’Asm di rafforzare i sistemi anti intrusione dopo che qualcuno aveva tentato di entrare”.

A parlare è il direttore del Museo Salvatore Cicciò. Che aggiunge. “Un’altra delle nostre richieste è quella di eliminare le panchine che si trovano pressi dell’ingresso: quelle in cemento. Sarebbe l’unico modo per evitare la vicinanza di gente poco raccomandabile e comportamenti indecenti come quelli visti nei video. Per noi che consideriamo il Museo ferroviario un luogo sacro, che dovrebbe essere tutelato e prima ancora rispettato, certe scene sono inaccettabili. “

Ma le lamentele sono anche dei cittadini, dagli anziani che in certi momenti fanno fatica sia a trovare una panchina libera, sia una panchina libera dai rifiuti di chi ci ha bivaccato magari durante a notte.

Qualche anno fa avevo letto o sentito – racconta un abitante della zona – dell’intenzione di abbassare le siepi e di tagliare i rami più bassi delle piante per consentire un maggiore controllo dell’area da parte delle forze dell’ordine. Invece le siepi sono alte e gli alberi nascondo qualunque cosa e chiunque.”

Una situazione, quella di piazzale Marconi, che rischia di allontanare le persone da una delle più belle aree verdi di Voghera e di farla finire sempre più nelle mani di malintenzionati e di singoli o gruppi ‘semplici’ maleducati.

Commenti

Commenti via Facebook

PER UNA CITTA’ PULITA RISPETTA LE REGOLE. USA LA TESSERA!

Fotografia Spazio53 Voghera

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Gli Ambulanti di Forte dei Marmi a Valenza il 3 Marzo

VogheraNews.it partner di RetewebItalia