VogheraNewsPavia

PAVIA VOGHERA 03/07/2020: Coronavirus. I dati regionali del 3 luglio. 4 i decessi. La regione vuole il bonus anche per medici extramoenia e specializzandi

Luglio 03
18:04 2020

PAVIA VOGHERA – La Regione Lombardia ha emanato i dati del contagio da coronavirus aggiornati a venerdì 3 luglio.

I dati di oggi:
– i tamponi effettuati: 9.758 totale complessivo: 1.064.173
– i nuovi casi positivi: 115 (di cui 35 a seguito di test sierologici e 34 ‘debolmente positivi’)
– i guariti/dimessi: 67.871 (+261) totale complessivo: (65.548 guariti e 2.323 dimessi)
– in terapia intensiva: 41 (=)
– i ricoverati non in terapia intensiva: 241 (=)
– i decessi: 4 totale complessivo: 16.675
La regione ha emanato anche i dati dei casi per provincia

Milano: 24, di cui a Milano città: 12;
Bergamo: 22;
Brescia: 15;
Como:2;
Cremona: 10;
Lecco: 4;
Lodi: 4;
Mantova: 3;
Monza e Brianza: 4;
Pavia: 11;
Sondrio: 3;
Varese: 4

L’assessore regionale al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera, ha reso noto di aver chiesto al Ministero della Salute “la possibilità di estendere anche ai professionisti in regime di ‘extramoenia’ il bonus destinato a medici, infermieri e operatori commisurato al loro impegno nei reparti Covid nel corso dell’emergenza sanitaria dei mesi scorsi, in deroga ai Contratti Collettivi vigenti considerata la eccezionalità della pandemia”.

“La normativa nazionale e contrattuale vigente – ha aggiunto l’assessore Gallera – esclude i professionisti che hanno optato per il rapporto di lavoro non esclusivo dalla premialità, in quanto la medesima rientra nella retribuzione di risultato”.

“Regione Lombardia, condividendo le richieste formulate in questi giorni e avendo comunque accantonato le risorse necessarie per garantire un riconoscimento economico a tutti gli operatori sanitari (quindi anche ai medici ‘extramoenia’) che hanno lavorato contro il Covid – ha detto ancora Gallera -, pone il quesito al Ministero della Salute sostenendo che il premio per aver fronteggiato una emergenza di tale natura andrebbe inteso come un contributo premiale straordinario e come tale concedibile in deroga alla disciplina vigente in materia di retribuzione di risultato”.

“Nei giorni scorsi ho formalizzato una richiesta analoga al Ministero della Salute – conclude Gallera – al fine di prevedere un riconoscimento economico anche ai medici specializzandi che hanno lavorato nei reparti Covid”.

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Molini di Voghera

NO ALLA VIVISEZIONE

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


CONTATTI

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

STRADELLA. Sabato 19 tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi

ELEZIONI: SIMONA VIRGILIO PER GARLASCHELLI SINDACO