VogheraNewsPavia

PAVIA 27/05/2020: Nuovi alberi. Anche in provincia il progetto di forestazione

Maggio 27
13:38 2020

PAVIA – Coinvolge anche la provincia di Pavia il progetto della E.ON, l’azienda operatrice energetica, per la realizzazione di interventi di forestazione, sia in aree parco regionali e nazionali sia in aree urbane e periurbane.

Grazie anche al contributo di circa 100mila clienti, E.ON ha realizzato 34 Boschi in 8 Regioni italiane, che contribuiscono all’assorbimento di oltre 74.000 tonnellate di CO2.

In Lombardia E.ON e i suoi clienti hanno piantumato oltre 36.000 alberi in 9 Boschi, che consentono di assorbire 27.600 t di CO2.

Nell’ambito della Regione, un bosco è stato realizzato in un’area, denominata la Cascinazza, che si estende tra i due Comuni di Giussago, in provincia di Pavia, e Lacchiarella, all’interno di terreni di proprietà dell’Azienda Agricola La Darsena.
“I due Comuni, presentano ambienti modellati dall’opera dell’uomo e caratterizzati da grandi campi di mais e coltivazioni di riso che si sviluppano senza soluzione di continuità, grazie alla risorsa idrica – spiega la E ON -. Nel tempo il paesaggio agrario ha perso gran parte delle sue componenti naturali, per questo è stato necessario adoperarsi per diversificarlo, creando formazioni forestali che possano servire anche da habitat alle numerose specie animali presenti.”

La realizzazione risale all’anno 2011 ed ha impiegato 1.4 ettari, sui cui sono stati piantati 2.159
alberi delle seguenti specie: Salice Bianco, Farnia, Frassino Maggiore, Caprino Bianco, Acero Campestre, Olmo Campestre. La stima CO2 assorbita è pari a 866 in tonnellate.

Il progetto sta avvenendo con la collaborazione di AzzeroCO2, società di consulenza per la sostenibilità e l’energia fondata da Legambiente e Kyoto Club (“Gli interventi di rimboschimento sono progettati e realizzati da AzzeroCO2 secondo una propria metodologia che si ispira alle norme internazionali in materia di forestazione e, in particolare, alle linee guida “Good Practice Guidance for Land Use, Land-Use Change and Forestry” definite dall’IPCC nel 2003.”)

“Oltre all’assorbimento delle emissioni di anidride carbonica e alla cattura delle polveri sottili, la creazione dei Boschi garantisce la sostenibilità ambientale dei territori interessati attraverso l’utilizzo corretto delle risorse naturali, favorendo la biodiversità vegetale e animale, lo sviluppo di ecosistemi naturali, la riduzione dell’inquinamento acustico, la mitigazione delle isole di calore e il miglioramento paesaggistico – spiega E.ON -. Il progetto ha inoltre promosso la realizzazione e la rigenerazione di nuovi spazi verdi ricreativi per i cittadini e le comunità: per questo motivo nuovi boschi sono stati creati anche all’interno o in prossimità di alcune tra le maggior aree urbane del Paese, come ad esempio è avvenuto a Milano, Torino, Brescia, Venezia/Mestre e Roma.”

Nella città metropolitana di Milano e in provincia di Pavia, l’attività di forestazione si è concentrata anche nelle seguenti aree:

  • Milano: all’interno di Boscoincittà, parco pubblico di proprietà comunale dato in gestione ad Italia Nostra che si estende per una superficie totale di circa 110 ettari, nella periferia ovest della città;
  • Gaggiano (MI): su un terreno di proprietà dell’Azienda Agricola San Vito di Gaggiano, situata nella frazione di San Vito (MI) ed inserita nel Parco Agricolo Sud Milano;
  • Sesto San Giovanni (MI): all’interno del Parco della Media Valle del Lambro.

In queste aree, sono stati piantumati oltre 14.500 nuovi alberi, che contribuiscono all’assorbimento di oltre 9.300 tonnellate di CO2.

Commenti

Commenti via Facebook

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

NO ALLA VIVISEZIONE

Fotografia Spazio53 Voghera

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

farmacie voghera

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina