VogheraNewsPavia

VOGHERA 23/03/2020: Coronavirus. La Cri cittadina impegnata nell’operazione “Costa luminosa” e nelle consegne di materiale al Policlinico di Genova

Marzo 23
13:07 2020

VOGHERA – Anche il Comitato C.R.I. di Voghera ha preso parte alla consegna di 50 pallet di materiale sanitario destinato a medici ed infermieri del Policlinico S. Martino di Genova. L’operazione, su richiesta della Protezione Civile della Liguria, ha visto impegnati i Comitati C.R.I. della Provincia di Pavia e le Sale Operative Regionali di Lombardia e Liguria. “Noi eravamo presenti con due camion e due autisti – spiega Chiara Fantin, Presidente della Croce Rossa di Voghera -. In questo periodo di emergenza coronavirus siamo attivi su più fronti, dai servizi di emergenza/urgenza fino a questi trasporti di materiale sanitario in coordinamento con le Sale Operative Regionali, pronti a ricambiare gli aiuti che arrivano da altre regioni, senza dimenticare gli altri servizi utili alla popolazione, come la spesa e i farmaci a domicilio per le persone anziane e sole che possono chiamare dal Lunedì al Venerdì dalle 16 alle 18 il nostro numero verde 800 200 988 e prenotare il servizio la mattina successiva”. Sono in molti in questi giorni a mostrare gesti di generosità nei confronti di volontari e dipendenti del Comitato di via Carlo Emanuele, dai commercianti che portano in sede pizze, focacce e brioches a chi ha deciso di donare denaro per contribuire all’acquisto di mezzi e materiale sanitario per proteggere adeguatamente i nostri dipendenti e volontari dal rischio contagio, partendo da mascherine, guanti, schermi facciali, occhiali protettivi, tute integrali e calzari, che scarseggiano sul mercato.  Per aiutare la C.R.I. è possibile fare un bonifico alle seguenti coordinate bancarie: CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI VOGHERA Iban IT 56 Q 05034 56401 000000002243.

C’E’ ANCHE L’AIUTO DI C.R.I. VOGHERA PER L’OPERAZIONE “COSTA LUMINOSA”
L’odissea dei passeggeri della nave da crociera “Costa Luminosa” è terminata. Grazie ai Comitati Lombardi della Croce Rossa è stato possibile il trasferimento dalla nave, arrivata al porto di Savona, fino alle rispettive abitazioni. Il Comitato C.R.I. di Voghera ha messo a disposizione un pullman con autista, mentre altri Comitati Lombardi, coordinati dalla Sala Operativa Regionale, si sono attrezzati con pullmini. Tutti i 40 passeggeri del Nord Italia che non avevano problemi di salute hanno potuto così fare ritorno nelle province di Milano, Pavia, Como, Bergamo, Brescia, Varese, Monza Brianza. “Una operazione – ha spiegato l’assessore regionale ligure alla Protezione civile Giacomo Giampedrone – gestita dalla task force nazionale sanitaria e di Protezione civile, senza gravare in alcun modo sul sistema sanitario ligure, già fortemente sotto pressione. In meno di 24 ore dall’avvio delle operazioni di sbarco, abbiamo completato l’accompagnamento protetto con mezzi di Protezione civile e Croce rossa di tutti gli italiani. A partire dalla mattinata sono iniziati a sbarcare i passeggeri europei e i 61 membri dell’equipaggio di nazionalità italiana”. Rimarranno a bordo, oltre ai 1000 passeggeri in quarantena, i membri dell’equipaggio e 188 passeggeri residenti in Paesi non raggiungibili per il blocco dei voli.

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

Fotografia Spazio53 Voghera

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

CONTATTI

NO ALLA VIVISEZIONE

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

Amici

Facebook

Marzo: 2020
L M M G V S D
« Feb    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

BRONI. Sabato tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi