VogheraNewsPavia

PAVIA VOGHERA 29/03/2020: Coronavirus. Ancora tanti decessi ma la curva del contagio continua a scendere. A Voghera il virus stermina padre madre e i due figli

Marzo 29
19:30 2020

PAVIA VOGHERA “Oggi abbiamo superato ampiamente i 1.600 posti letto in terapia intensiva, partendo da 724. Qualcosa che non credo abbia eguali in nessun sistema sanitario”. Lo ha detto l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, nella consueta diretta Facebook sulla pagina di LombardiaNotizieOnline per fare il sull’emergenza coronavirus.
L’assessore ha quindi ricordato che si rafforza ulteriormente il nostro servizio sanitario lombardo, “grazie alla solidarietà internazionale”.

“Ieri – ha ricordato – sono arrivati 15 medici e infermieri polacchi e oggi sono arrivati 10 medici e 20 infermieri dall’Albania. Questi sono segnali importanti per noi, che abbiamo bisogno di rafforzare i presidi nelle aree più esposte. Ormai quasi tutti i nostri ospedali si sono riadattati per assistere le persone affette dal coronavirus. Oggi l’area di Brescia e’ un altro dei fronti caldi che abbiamo. Il grandissimo sforzo di tutto questo sistema ci ha consentito di reggere. Ospedali come quello di Varese o il San Gerardo di Monza hanno gli stessi pazienti delle aree calde perchè grazie ai trasferimenti riusciamo a far reggere ancora anche i presidi più esposti”.
L’assessore Gallera anche oggi ha fornito i dati dei contagi odierni (ma solo dei dati verificati: perché oramai è ammesso da tutti che, in giro per la Lombardia e per l’Italia, il numero effettivo dei contagiati, che hanno avuto pochi o nessun sintomo, è molto molto elevato) e quelli dei giorni precedenti.

I dati, al di là dei valori assoluti – come illustrato in conferenza stampa con l’ausilio di alcuni grafici – dimostrano che l‘epidemia si sta attenuando: in particolare con una forte riduzione degli accessi agli ospedali. Dati che però: non consentono assolutamente di abbassare la guardia; né lasciano intraveder tempi brevi, l’ordine di grandezza è di alcune settimane, per giungere alla fine della fase acuta dell’emergenza (emergenza che, successivamente, proseguirà ancora per mesi: almeno fino alla scoperta di una cura e/o di un vaccino, e/o al possibile, sebbene non certo, naturale attenuarsi della virulenza del Covid19).

I DATI
– i casi positivi sono: 41.007 (+1592)
Ieri: 39.415 (+2.117)
l’altro ieri: 37.298 (+2.409)
e nei giorni precedenti: 34.889 (+2.543) 32.346 (+1.643), 28.761 (+1.555), 27.206 (+1.691), 25.515
(+3.251), 22.264(+2.380), 19.884, 17.713, 16.220, 14.649, 13.2729, 11.685, 9.820, 8.725, 7.280, 5.791, 5.469, 4.189, 3.420, 2.612
– i deceduti: 6.360 (+416)
Ieri: 5.944 (+542)
l’altro ieri: 5.402 (+541)
e nei giorni precedenti: 4.861 (+387), 4.474 (+296), 3.776 (+320), 3.456 (+361), 3.095 (+546), 2.549 (+381), 2.168, 1.959, 1.640, 1.420, 1.218, 966, 890, 744, 617, 468, 333, 267, 154
– i dimessi e in isolamento domiciliare 21.706 (+706), di cui 9.255 con almeno un passaggio in ospedale e quindi in isolamento domiciliare e 12.451 per cui non si rileva alcun passaggio in
ospedale
– in terapia intensiva: 1.328 (+9)
Ieri: 1.319 (+27)
l’altro ieri: 1.292 (+29)
e nei giorni precedenti: 1.263 (+27), 1.236 (+42), 1.183 (+41), 1.142 (+49), 1.093 (+43), 1.050(+44), 1.006, 924, 879, 823, 767, 732, 650, 605, 560, 466, 440, 399, 359
– i ricoverati non in terapia intensiva: 11.613 (+461)
Ieri: 11.152 (+15)
l’altro ieri: 11.137 (+456)
e nei giorni precedenti: 10.681 (+655), 10.026 (+315), 9.266 (-173), 9.439, (+1.181), 8.258 (+523), 7.735(+348), 7.387, 7.285, 6.953, 6.171, 5.550, 4.898, 4.435, 4.247, 3.852, 3319, 2.802, 2.217, 1.661
– i tamponi effettuati:
ieri: 102.503
l’altro ieri: 95.860
e nei giorni precedenti: 87.713, 81.666, 73.242, 70.598, 66.730, 57.174, 52.244, 48.983, 46.449, 43.565, 40.369, 37.138, 32.700, 29.534, 25.629, 21.479, 20.135, 18.534, 15.778
Resi noti anche i casi per provincia e per capoluogo con l’aggiornamento rispetto agli ultimi
giorni
PAVIA 1.974 (+97)
ieri: 1.877 (+165)
l’altro ieri: 1.712 (+27)
e nei giorni precedenti: 1.685 (+107), 1.578 (+79), 1.444 (+138), 1.306, (+112), 1.194 (+89), 1.105(+94), 1.011(+33), 978, 884, 801, 722, 622, 482, 468, 403, 324, 296, 243, 221, 180, 151
DATI per COMUNE

MILANO: 3.406, +247
BRESCIA: 1.229, + 45
BERGAMO: 1.068, +33
CREMONA: 1.012, + 36
CREMA: 410, +10
MONZA: 407, +33
LODI: 387, +6
CODOGNO: 282, +5
PAVIA: 226, +11
LECCO: 210, +7
COMO: 160, +18
VARESE: 73, +5.

UNA FAMIGLIA VOGHERSE STERMINATA

Per quanto riguarda Pavia e in particolare la città di Voghera va registrata la scomparsa per colpa del coronavirus di un’intera famiglia. A Perdere la vita nell’ospedale cittadino sono stati l’86enne Alfredo Bertucci, la moglie Angela Albergati di 77 anni e i due figli Daniele di 54 anni, e Claudio di 46. L’anziano padre era un fabbro, così come il figlio Claudio. Il fratello invece lavorava nella fabbrica di orologi cittadina Sordi.

Commenti

Commenti via Facebook

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

NO ALLA VIVISEZIONE

Fotografia Spazio53 Voghera

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

farmacie voghera

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina