VogheraNewsPavia

VOGHERA 21/02/2020: No alla violenza. No al pregiudizio. Parte in città la campagna contro la violenza sulle donne e contro chi colpevolizza le vittime

Febbraio 21
13:49 2020

VOGHERA – Voghera dice no alla violenza contro le donne. Per farlo lancia una forte campagna per contrastare il fenomeno drammaticamente diffuso in tutta Italia e che non risparmia la città iriense. La campagna è firmata (e ne rappresenta l’ultima iniziativa) dalla Commissione Pari Opportunità del Comune, che a breve verrà sciolta in vista della elezioni amministrative e del rinnovo della composizione dell’organismo comunale.

L’iniziativa, presentata questa mattina in Comune, si avvale di manifesti, volantini e cartoline di colore rosso fuoco.

“Abbiamo scelto un’immagine molto forte, dai colori intensi – ha dichiarato l’assessore alle Pari Opportunità Simona Panigazzi – per dire a tutti i cittadini che bisogna sempre denunciare e aiutare coloro che sono in difficoltà e vittime di violenza. In questo modo abbiamo condiviso una strategia che ha visto come capofila l’associazione C’H.l.A.R.A’ ONLUS, baluardo sul nostro territorio per queste tematiche – ha aggiunto Panigazzi -. Sono stati inoltre coinvolti: le consigliere Daniela Galloni, Sandra Tassisto e llaria Balduzzi; il Centro Italiano Femminile; il DLF e la Rete lnteristituzionale Antiviolenza Pavia”.

La campagna ha una doppia valenza (come si può ben notare dalle frasi contenute nel manifesto) contro la violenza in sé e contro il pregiudizio.

“La violenza contro le donne oggi costituisce uno dei più grandi problemi della nostra società – è stato spiegato in mattinata dai promotori – . A dirlo sono numeri spaventosi: in Italia ogni 15 minuti sono denunciate 88 violenze domestiche e soprusi, per un totale di oltre 8000 denunce al giorno. Per questa ragione anche Voghera ha deciso di dire “no”, senza compromessi, e lo sta facendo attraverso questa nuova campagna di informazione.”

Ma ciò che va combattuto, come detto, è anche il pregiudizio.

“ll 40% degli italiani pensa, purtroppo, che una donna, se lo volesse, potrebbe evitare di essere stuprata, spostando così la responsabilità dall’aggressore alla donna aggredita” hanno spiegato i promotori. Per poi aggiungere. “Si tratta di un’ulteriore violenza che la nostra società infligge alle donne già vittima di soprusi fisici e psicologici non possiamo permetterci, davanti ad un’emergenza sociale ditale portata, il lusso dell’indifferenza. Se, da un lato, è necessario fornire alle vittime strumenti per denunciare e spazi per riprendersi, come il Centro Antiviolenza di C.H.l.A.R.A., dall’altro è indispensabile promuovere una cultura capace di superare stereotipi e archetipi sbagliati… i pregiudizi assolutamente lontani da quella che dovrebbe essere una cosiddetta “civiltà avanzata.”

“Se spesso le donne non lasciano l’uomo che la maltratta è perchè fanno fatica. Perchè dietro c’è un legame sentimentale. Perchè non hanno risorse economiche. Perchè si troverebbero sole, magari con dei figli. E perchè sono consumate nello spirito – hanno spiegato gli operatori dei centri antiviolenza -. Per questi motivi colpevolizzarle dicendo che volendo potevano evitare la violenza porta solo ad una ulteriore loro vittimizzazione.”

L’appello ultimo lanciato questa mattina durante la presentazione della campagna è stato perciò quello di: aiutare sempre le donne, non lasciandole mai sole se vittime di violenza.

Non bisogna far finta di non sentire le urla e di non vedere i lividi che alcune donne portano addosso – hanno detto ancora gli intervenuti -. Bisogna invece saper individuare i casi di violenza e denunciarli senza mai girarsi dall’altra parte.”

Ed è proprio per questo che sul manifesto ‘rosso’ è indicato il numero di telefono 1522 del Centro Antiviolenza cittadino, attivo h24: “Per stare al fianco delle vittime e aiutarle a dire ‘No'”.

Alla conferenza di oggi hanno partecipato anche Barbara Marini, avvocato dell’associazione Chiara e Paola Zanin delle Casalinghe di Voghera. Con loro anche il presidente del consiglio comunale Nicola Affronti.

Commenti

Commenti via Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

RIVEDI LA SECONDA INTERVISTA AL SINDACO DI VOGHERA

RIVEDI L’intervista al Sindaco di Varzi Giovanni Palli

RIVEDI L’INTERVISTA A TERESIO NARDI (SLOW FOOD)

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di Voghera

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di codevilla

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

Fotografia Spazio53 Voghera

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

CONTATTI

NO ALLA VIVISEZIONE

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

Amici

Facebook

Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829  

BRONI. Sabato tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi