VogheraNewsPavia

VOGHERA 30/01/2020: Parte Domani la rassegna teatrale (“pedagogica”) degli Amici del Teatro. Quattro appuntamenti ad Adolescere… in attesa del Sociale

Gennaio 30
10:00 2020

VOGHERA – Sta per partire in città una serie di spettacoli teatrali organizzati dall’associazione Amici del Teatro Sociale.

La rassegna, che si svolgerà negli spazio del teatro della Fondazione Adolescere, avrà un valore culturale artistico intrinseco ma, negli intenti degli organizzatori, sarà allestita e proposta anche con un intento pedagogico rivolto alla cittadinanza.

Spiega Leonardo Gallina, presidente del sodalizio. “Il Teatro Sociale di Voghera primo poi aprirà, per questo occorre cominciare ad abituare la popolazione non solo ad andarci ma anche a pagare il biglietto. Tante persone infatti sono convinte che la cultura sia sempre gratuita. Ma non è così: perchè chi la crea, la fa, e la mette in scena invece va retribuito. Per questo – prosegue Gallina – si tratterà di una rassegna composta da quattro appuntamenti ai quali si accederà pagando un biglietto, anche se dal valore contenuto rispetto a quanto verrà offerto.”

I prezzi andranno dai 15euro per l’intero, ai 12 per il ridotto e 10 per gli studenti.

L’obiettivo della rassegna, come detto, sarà quello di preparare la popolazione a rientrare al Teatro. “Teatro – spiega ancora Leonardo Gallina – che sarà strategico per la città: poiché una volta aperto è probabile che possa riuscire a rivitalizzare il centro storico, purtroppo oggi è completamente deserto. Per rivitalizzarlo però – raccomanda l’esponente degli Amici del Teatro – occorrerà lavorare bene sulla gestione del Sociale: facendo proposte mirate rivolte a target molto diversi, così da interessare un pubblico il più vasto possibile; ma anche affidandola a qualcuno che lo faccia in maniera professionale.”

In questo ‘scenario teorico’ gli “Amici del Teatro cercano o di fare anche concretamente la loro parte, organizzando una stagione che possa piacere a pubblici diversi.

Il primo appuntamento si terrà, ad Adolescere, venerdì 31 gennaio, e sarà uno spettacolo che riassumerà un po’ tutta la strategia che l’associazione si è data, “perché è uno grande spettacolo che coniuga prosa (è un monologo) – precisa Gallina -, musica o meglio Jazz (le sfide musicali sono epiche), il cinema(ricordiamo la leggenda del Pianista sull’oceano) e letteratura (il libro di Baricco): perciò uno spettacolo che dovrebbe accontentare molti gusti.”

Lo spettacolo in oggetto è NOVECENTO, trasposizione teatrale del libro di Baricco che sarà messo in scena da Stefano Panzeri insieme a Francesco Andreotti, pianista di grande tecnica creativa appartenente al gruppo storico degli Sulutumana.

Poi, il 15 febbraio, ci sarà un’operetta “LA FINTA TEDESCA” di Johann Adolf Hasse , una tra le più note e divertenti composizioni dell’ autore che racconta come la bella serva Carlotta tenti, in tutti i modi, di farsi sposare dal suo ricco padrone Pantaleone che, naturalmente, non è d’accordo.

L’ opera buffa verrà interpretata dall’ Orchestra da Camera di Voghera diretta da Giorgio Pertusi, formata da due violini,una viola,un contrabbasso , un clavicembalo e due cantanti.

L’ opera sarà portata in scena in costume e verrà programmata nel teatro di Adolescere nel periodo di carnevale secondo le antiche tradizioni vogheresi.

In primavera, a Marzo, verrà poi proposto un concerto per violino e pianoforte speciale per i vogheresi.

Per la città si esibirà infatti Stefano Dallera, violinista vogherese in forza all’ orchestra della Scala di Milano che da sempre si esibisce nei teatri più importanti del mondo recentemente insignito della Civica benemerenza “Summa Viqueria” che sarà accompagnato al pianoforte dal Maestro Daniele Bellomo suo abituale compagno di duetto. Verranno eseguite la sonata per violino e pianoforte di Mozart in mi bemolle Kv 481, la sonata di Brahams e una composizione di Stefano Dallera “Tracce”.

Infine, per gli amanti dell’opera, verrà proposta la Traviata opera tra le più popolari di Giuseppe Verdi che sarà proposta in costume con tenore, baritono e soprano che verranno forniti da ASLICO, l’ Associazione lirica e concertistica italiana che produce la maggior parte degli spettacoli per il circuito dei teatri lombardi e che organizza da più di 20 anni il concorso internazionale per giovani cantanti europei. La Traviata avrà come coro la Polifonica Gavina che ha appena festeggiato il centenario di vita. La data è ancora da definire.

Commenti

Commenti via Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Domenica 3 ore 10.30 la diretta della 4° Messa di Pasqua dalla chiesa di S.Calocero Medassino

RIVEDI LA SECONDA INTERVISTA AL SINDACO DI VOGHERA

RIVEDI L’intervista al Sindaco di Varzi Giovanni Palli

RIVEDI L’INTERVISTA A TERESIO NARDI (SLOW FOOD)

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di Voghera

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di codevilla

MESSE PASQUALI IN DIRETTA. L’INVITO DI DON GIANNI

MONS CAPTINI SPIEGA IL “PASS” PER LA MESSA (SOTTO CORONAVIRUS) DELL’ASCENSIONE 2020

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

Fotografia Spazio53 Voghera

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

CONTATTI

NO ALLA VIVISEZIONE

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

Amici

Facebook

Gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

BRONI. Sabato tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi