VogheraNewsPavia

PAVIA OLTREPO 28/01/2020: La Polstrada indaga e scopre dei gommisti abusivi. “Sono attività molto pericolose per la sicurezza della circolazione stradale”

Gennaio 28
13:44 2020

PAVIA OLTREPO – La polizia stradale effettua anche controlli a quelle attività collegate alla circolazione dei veicoli, in particolare agli esercizi commerciali di compravendita di veicoli nuovi ed usati, alle agenzie di consulenza per la circolazione stradale, alle officine, carrozzerie, gommisti, autodemolitori, distributori carburanti, ecc.

Nell’abito di tale attività, la stradale di Pavia – conscia del fatto che sono in aumento le ditte di autotrasporto che, in violazione delle norme, effettuano vere e proprie attività di riparazione in sede, prive di qualsivoglia autorizzazione e di ogni requisito professionale, il tutto effettuato all’interno di capannoni e pertanto difficili da individuare – in Oltrepò pavese, ha scoperto un’officina meccanica, posta all’interno di una ditta di autotrasporto, dove veniva esercitata anche l’attività di gommista senza la prescritta iscrizione alla camera di commercio ai sensi della legge 122 del 1992 e senza la presenza del responsabile tecnico.

“Tale attività, esercitata senza personale qualificato – spiega la Stradale -, risulta essere molto pericolosa per la sicurezza della circolazione stradale, l’eventuale perdita di uno pneumatico installato in maniera non corretta può essere causa di gravissimi incidenti.”

In una località nel pavese, invece, gli uomini della squadra di polizia giudiziaria della Stradale hanno scoperto un’attività di gommista apparentemente regolare ma in realtà completamente abusiva, ovvero senza la prescritta iscrizione alla camera di commercio ai sensi della legge del 92 e senza la presenza del responsabile tecnico.

In particolare è emerso che l’attività, presente nel territorio da diversi anni, era autorizzata esclusivamente a fare commercio e non a svolgere tutte le operazioni connesse alla sostituzione, manutenzione, riparazione e regolazione degli pneumatici.

I titolari di entrambe le attività sono stati contravvenzionati ognuno con la sanzione amministrativa di oltre 5 mila euro ed il conseguente sequestro amministrativo delle attrezzature utilizzate per le attività abusive presenti all’interno delle officine.

Come prevede la citata norma, al termine dell’iter amministrativo, le attrezzature verranno confiscate.

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Centro Comm Montebello

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

Fotografia Spazio53 Voghera

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

CONTATTI

NO ALLA VIVISEZIONE

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

Amici

Facebook

Gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

BRONI. Sabato tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi