VogheraNewsPavia

PAVIA 26/01/2020: Movida velenosa. Due minorenni “Ko” per il troppo alcol. Uno sviene. Ricoverati d’urgenza al San Matteo. Solo 24 ore prima i controlli dei carabinieri

Gennaio 26
11:18 2020

PAVIA – Dalla Movida violenta alla Movida velenosa. Questa notte l’allarme rosso a Pavia è scattato per due giovanissimi finiti vittime dell’alcol

L’allarme sanitario all’una in piazza della Vittoria. Sul posto i soccorritori hanno trovato due sedicenni ubriachi. Si trattava di ragazzina, che versava in stato di perdita della coscienza, e un ragazzino in forte agitazione psicomotoria.

I due sono stati valutati in Codice giallo e sono stati portati d’urgenza al San Matteo.

Sul posto sono stati chiamati anche i Carabinieri, che ora indagano per capire se qualcuno, contro la legge, abbia dato loro le bevande alcoliche.

Quello che è accaduto stanotte è ancora più incredibile alla luce di quanto fatto solo 24 ore prima dai carabinieri in centro a Pavia.

Sabato sera, i Carabinieri del N.A.S. di Cremona, unitamente a militari del N.I.L. di Pavia e del locale Comando Stazione, hanno svolto in centro a Pavia un servizio finalizzato a contrastare, durate la Movida, il fenomeno del cosiddetto “binge drinking” (“l’assunzione di più bevande alcoliche in un intervallo di tempo più o meno breve”, secondo la definizione di Wikipedia), con relativo controllo delle attività di ristorazione ed intrattenimento musicale. Un servizio che aveva portato a significativi risultati.

Durate il servizio che aveva condotto alla denuncia in stato di libertà di un 35enne del posto.

In particolare i militari hanno si contestato violazioni inerenti la normativa sul lavoro e concernenti la sicurezza sanitaria: in quanto i prodotti destinati al consumo e pronti alla somministrazione presentavano gravi criticità in materia di sicurezza alimentare.

I carabinieri hanno provveduto all’eliminazione di circa 50 kg di prodotti commestibili sfusi altamente deperibili ed irregolarmente conservati. Inoltre avrebbero appurato la presenza di 11 lavoratori di cui 9 irregolari, individuando nel contempo gravi inadempienze in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. I carabinieri a seguito di ciò hanno avviato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale e contestato sanzioni amministrative per un totale di 60.000 euro circa.

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Molini di Voghera

NO ALLA VIVISEZIONE

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


CONTATTI

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

Gennaio: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

STRADELLA. Sabato 19 tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi

ELEZIONI: SIMONA VIRGILIO PER GARLASCHELLI SINDACO