VogheraNewsPavia

VOGHERA 09/12/2019: Franco Antonicelli. Sala piena sabato per la presentazione del libro ‘collettivo’

Dicembre 10
11:31 2019

VOGHERA – La presentazione del lavoro collettivo “In sintonia con il presente” dedicato a Franco Antonicelli, svoltasi sabato in biblioteca, ha consentito di richiamare alcuni aspetti dell’intensa vicenda civile e politica di una figura straordinariamente attuale.

Solo alcuni perché, come indicato nel volume, Antonicelli nei molti mestieri affrontati “per forza o per inquietudine” – insegnante, precettore, editore, critico letterario, letterato e poeta, giornalista, conduttore radiofonico, organizzatore culturale, esponente politico – sembra anticipare la precarietà, fatta di disagi e poche opportunità, diventata la condizione del lavoro culturale (e non solo) nei decenni successivi.

Patrizia Antonicelli si è soffermata con affetto su alcuni tratti del padre: le lettere e note stese con grafia minutissima e leggibile, sempre a matita; la grande disponibilità al gioco ed allo scherzo con i bambini attraverso l’uso delle parole con le sciarade; la passione per il giardinaggio; l’attenzione nel vestire (che gli valse commenti superficiali e infondati) seguita sia per presenze a convegni o di fronte ai cancelli della Fiat in assemblee operaie; l’impegno civile e culturale instancabile, fatto di viaggi e continui spostamenti, legati dal filo rosso dell’antifascismo che ha segnato tutta la sua vita.

Claudio Panella, dell’Unione Culturale “Franco Antonicelli” di Torino, ha ricostruito efficacemente il legame, di rispetto e condivisione, tra Primo Levi e Antonicelli (in questo 2019 che ha visto il centenario della nascita di Levi) richiamando uno dei tanti ruoli svolti dal nostro concittadino, quello di editore. Grazie a lui abbiamo la prima pubblicazione di “Se questo è un uomo” nel 1947 con la sua piccola casa editrice “Francesco De Silva”, all’interno della collana “Biblioteca Leone Ginzburg” (dedicata ad un’altra grande figura dell’antifascismo, allievo e amico di Antonicelli, che lo incontrerà per l’ultima volta nel carcere di Regina Coeli prima della sua morte nel dicembre ‘44). Un legame che porterà Antonicelli ad impegnarsi anche sulla valorizzazione della memoria e del ruolo dei deportati, parte integrante della Resistenza, negli anni dell’immediato dopoguerra.

Un impegno speso anche in quattro istituti torinesi – come fondatore, ispiratore e animatore per molti anni – e cioè l’Unione culturale, l’Istituto storico piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”, il centro studi “Piero Gobetti”, vecchio amico e giovane maestro di Antonicelli, l’Archivio nazionale cinematografico della Resistenza.

A differenza di Torino – che ha visto negli ultimi anni diversi convegni e appuntamenti sulla figura di Antonicelli oltre che la recentissima intitolazione della piazzetta a lato del complesso Polo del ‘900 che raccoglie gli istituti sopra richiamati – non sono state molte le occasioni nelle quali lo si è ricordato a Voghera: l’intitolazione del “Centro culturale polivalente” ad Antonicelli nel maggio 1995 nel 50° della Liberazione con la mostra “Immagini, manoscritti e documenti” e la successiva mostra “Galleria di simboli” nel novembre 2010.

Per questo è importante, proprio in occasione del 75° anniversario della Liberazione (la grande “Festa d’aprile” per la quale Antonicelli ha impegnato passione e intelligenza) costruire occasioni di conoscenza e “recuperare” un legame tra Voghera ed uno dei suoi più illustri concittadini.

(a cura degli organizzatori)

Commenti

Commenti via Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

RIVEDI LA SECONDA INTERVISTA AL SINDACO DI VOGHERA

RIVEDI L’intervista al Sindaco di Varzi Giovanni Palli

RIVEDI L’INTERVISTA A TERESIO NARDI (SLOW FOOD)

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di Voghera

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di codevilla

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

Fotografia Spazio53 Voghera

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

CONTATTI

NO ALLA VIVISEZIONE

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

Amici

Facebook

Dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

BRONI. Sabato tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi