VogheraNewsPavia

OLTREPO 04/12/2019: 22 comuni oltrepadani chiedono ad Areu mezzi avanzati di primo soccorso. Broni e Stradella:«Nelle ore notturne è indispensabile la presenza del medico»

Dicembre 04
10:20 2019

OLTREPO – I Comuni di Broni e di Stradella, in rappresentanza di altre 20 amministrazioni comunali dell’Oltrepò Pavese orientale, si sono fatti carico di chiedere un incontro urgente con i vertici regionali di Areu per sollevare alcune criticità circa i mezzi avanzati di primo soccorso.

La missiva inviata sulla scrivania del Direttore Generale, Alberto Zoli e del Direttore Sanitario, Claudio Mare, solleva criticità e carenze riguardanti i mezzi ed il personale per il primo soccorso notturno in gran parte del territorio dell’Oltrepò Pavese.

«In primo luogo – spiegano i sindaci di Broni, Antonio Riviezzi e di Stradella, Alessandro Cantù – è stata manifestata una problematica riguardante l’estensione dell’area coperta dai mezzi afferenti all’ospedale di Stradella. Si tratta di una zona molto vasta, visto che interessa una quarantina di comuni; il tempo di raggiungimento dell’ospedale può estendersi anche oltre i trenta minuti. Inoltre le ambulanze e le auto mediche in partenza da Stradella devono coprire anche il tratto autostradale tra Casteggio e il confine con la provincia di Piacenza: in caso di incidente in autostrada i mezzi medici provenienti da Pavia o Voghera possono essere impegnate anche per lungo tempo. A questo si aggiunge l’impossibilità di ricorrere all’elisoccorso in caso di maltempo».

I sindaci sollevano un’ulteriore criticità legata alle ore notturne. «Con altrettanta, se non maggiore preoccupazione, – spiegano i primi cittadini di Broni e Stradella – è stato segnalato che, a differenza dei Presidi di Voghera, Vigevano e Pavia, che nella fascia oraria notturna (dalle 20 alle 8) possono contare sulla presenza di un’auto con a bordo un medico, e di quelli di Mortara e Mede, dove nella stessa fascia è presente un’auto con a bordo un infermiere addestrato alle emergenze, a Stradella il soccorso è affidato ai soli volontari. I volontari, per quanto adeguatamente formati alle manovre di primo soccorso, non possono somministrare taluni farmaci che in alcuni casi possono essere fondamentali per la vita dei pazienti (per esempio shock anafilattico, grave crisi ipoglicemica, edema polmonare). Qualora vi sia un paziente colpito da patologia in cui il fattore tempo è fondamentale (infarto, ictus), la presenza in loco di un medico o di un infermiere consentirebbe di indirizzare il paziente verso un centro adeguato alla cura di queste patologie e non si dovrebbe necessariamente passare da Stradella, evitando perdite di tempo che potrebbero risultare fatali. Il mezzo con personale qualificato a disposizione del Presidio di Stradella si trova a circa 30 chilometri di distanza, sempre che sia al momento disponibile e non già non sia impiegato in altri soccorsi».

Infine i primi cittadini dei due Comuni più popolosi dell’Oltrepò Pavese orientale, insieme ai colleghi dello stesso territorio, avanzano una precisa richiesta con l’invito anche a discuterne in un incontro interlocutorio con i vertici regionali di Areu.

«Per tutti questi motivi – spiegano – auspichiamo che anche il Presidio Ospedaliero di Broni – Stradella possa avere in dotazione un mezzo “avanzato” di pronto soccorso con relativo personale durante il servizio notturno. Ci rendiamo disponibili anche un summit proprio per illustrare ai vertici aziendali le nostre criticità con la speranza che si possa risolvere il problema di primaria importanza per la salute dei cittadini di questo territorio».

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Centro Comm Montebello

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

Fotografia Spazio53 Voghera

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

CONTATTI

NO ALLA VIVISEZIONE

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

Amici

Facebook

Dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

BRONI. Sabato tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi