VogheraNewsPavia

VOGHERA 22/11/2019: Treni imbrattati alla stazione iriense. La Polfer indaga e individua i presunti autori dei graffiti. Tre i denunciati

Novembre 22
06:35 2019

VOGHERA – Tre writer sono stati denunciati per aver imbrattato alcuni vagoni fermi alla stazione ferroviaria di Voghera. Il risultato è il frutto di una lunga è complicata indagine che ha pochi eguali e precedenti in Italia. A compierla è stata la Polfer di Voghera con la collaborazione della squadra di polizia giudiziaria del compartimento di Milano e del nucleo tutela decoro urbano della polizia locale di Milano, specialista in questo tipo di operazioni. L’imput all’indagine è stato dato diversi mesi fa dalla denuncia delle Ferrovie, i cui treni sono spesso martoriati, con conseguenti danni economici ingenti, dall’opera dei graffitari.

L’indagine si è conclusa con la denuncia di un writer Pavese poco più che ventenne e di due “colleghi” residenti nel milanese (di cui uno minorenne all’epoca dei fatti).

Gli inquirenti sono arrivati a loro analizzando minuziosamente i disegni vergati sui convogli. In particolare, fra l’altro, la Polfer guidata da Adolfo Bonforte e il resto del team di lavoro, si sono concentrati sulle firme apposte  in calce ai graffiti, i cosiddetti “tag”.

Individuati nel mondo dei writer i presunti responsabili, la polizia ha avuto il benestare dalla procura di Pavia e dalla procura per i minorenni di Milano alle perquisizioni in casa degli indagati.

Le perquisizioni hanno consentito di rinvenire e sequestrare bombolette di vernice spray, rulli per vernice, immagini di graffiti e altri oggetti di proprietà dell’ente ferroviario. Fra essi anche elementi, come i tag, che ricondurrebbero i graffiti trovati sui treni in stazione a Voghera ai 3 writer.

In una delle abitazioni, inoltre, sono stati rinvenuti circa 19 grammi di hashish. L’indagine si è conclusa con la denuncia dei 3 giovani. In caso di condanna i tre potranno essere chiamati a risarcire le spese fatte dalle Ferrovie per ripulire i vagoni imbrattati a Voghera. 

E proprio su questo tema si è espresso l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale Riccardo De Corato.

De Corato si è complimentato con la Polfer di Voghera, e con tutti coloro che hanno operato per arrivare alla denuncia dei 3 writer presunti responsabili dell’imbrattamento dei treni a Voghera.

“Mi auguro che il giudice quantifichi i danni per la pulitura dei convogli – ha detto ancora De Corato -. Così ai presunti artisti passerà la voglia di danneggiare i treni. Nel 2018  sono stati spesi da Trenord 1.400.000 euro per ripulire i treni dai graffiti. Una somma davvero alta, che grava sulle spalle di tutti i cittadini”.

Commenti

Commenti via Facebook

Gli Ambulanti di Forte dei Marmi a Valenza il 3 Marzo

PER UNA CITTA’ PULITA RISPETTA LE REGOLE. USA LA TESSERA!

Fotografia Spazio53 Voghera

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Novembre 2019
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

VogheraNews.it partner di RetewebItalia