VogheraNewsPavia

CERTOSA PAVIA 01/07/2019: Visite guidate al Museo della Certosa. Avviata la selezione per individuare l’assegnatario del servizio

Luglio 01
12:08 2019

CERTOSA PAVIA – Il Polo Museale della Lombardia ha avviato una selezione per individuare l’assegnatario per l’attività di visite guidate all’interno del Museo della Certosa di Pavia, per i fine settimana dei mesi di agosto, settembre e ottobre.

L’avviso pubblico (raggiungibile al seguente indirizzo, fare copia e incolla): http://musei.lombardia.beniculturali.it/manifestazioni-di-interesse/certosa-di-pavia-avviso-per-servizio-temporaneo-di-visite-guidate-per-i-mesi-di-agosto-settembre-e-ottobre-2019/?fbclid=IwAR3LAMGqlhT5DbN7oW8qpy3BW_mPmaHj3yptw_DI0dOmuLOm2eYeupU-dAI) è

è rivolto a:

associazioni culturali, cooperative, aziende, enti morali. Requisiti degli operatori: titolo di studio: laurea vecchio ordinamento oppure laurea specialistica/magistrale in discipline umanistiche (storia, lettere, beni culturali, filosofia, ecc), non aver riportato condanne penali e non aver precedenti penali pendenti, età non inferiore ai 18 anni; conoscenza della lingua italiana e della lingua inglese; esperienza di conduzione gruppi in attività culturali;

L’Oggetto e i tempi delle prestazione richiesta sono:

n° 39 prestazioni pomeridiane ciascuna delle quali comprendente almeno n° 3 visite guidate della durata ciascuna da un minimo di 30 ad un massimo tendenziale di 45 minuti, a seconda dei flussi all’interno dell’orario di apertura al pubblico del Museo e limitatamente alle seguenti giornate e mesi: ogni venerdì, sabato e domenica di agosto, settembre e ottobre 2019, con i seguenti orari: agosto: ore 15, 16 e 17; settembre-ottobre: ore 14,45, 15,45, 16,45; con onere di relazione conclusiva sull’interazione con i visitatori e sui dettagli dello svolgimento delle attività. Tale relazione dovrà dar conto del numero delle visite effettuate, del numero dei partecipanti, della presenza di visitatori non italiani, della durata delle stesse, delle tipologia di domande più ricorrenti e più significative da parte del pubblico. I gruppi dei visitatori accorpabili vanno da un minimo di 10 ad un massimo di 30.

Quanto alle attività che l’assegnatario si impegna a svolgere a favore del “Museo della Certosa di Pavia” consistono: in un’introduzione e lettura collezione museale, con approfondimenti dedicati alle opere ritenute più significative. E devono rispondere ai seguenti obbiettivi generali: a) valorizzare la peculiarità del Museo; b) valorizzare l’intima connessione fra la collezione museale e la Certosa c) valorizzare la varietà tipologica delle opere presenti (gessi, sculture, affreschi, affreschi staccati, dipinti, arredi); d) riportare il senso dell’unità organica della collezione (evidenziare rinvii e nessi interni).

Mentre per il Compenso: la selezione non rappresenta un contratto passivo per la Pubblica Amministrazione ma un rapporto concessorio/autorizzatorio temporaneo, non esclusivo, che si traduce in un rapporto contabilmente indirettamente attivo in quanto permette di evitare costi, oneri esborsi per il concedente, non previsti ed esclusi, garantendo per il Museo un’accessibilità culturale implementata.

Perciò, si legge ancora nell’avviso: “Si autorizza l’assegnatario a introitare dai visitatori un proprio compenso per l’attività svolta a loro favore. Il rapporto economico tra i visitatori e il soggetto assegnatario non riguarda il Museo della Certosa e può essere stabilito dall’assegnatario, purché non superi il limite di euro 7, sia adeguatamente pubblicizzato, non modificabile per la durata del rapporto concessorio, e preveda gratuità per i minori di anni 18.

L’offerta, firmata e datata, dovrà pervenire a mezzo mail al seguente indirizzo P.E.C.: mbac-pmlom@mailcert.beniculturali.it entro le ore 12,00 del 18 luglio 2019. L’oggetto della mail dovrà essere il seguente: “Offerta culturale per visite guidate al Museo della Certosa (PV) 2019”. Per informazioni e chiarimenti rivolgersi al seguente indirizzo mail: museo.certosadipavia@beniculturali.it – 02 80294411.

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

Fotografia Spazio53 Voghera

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

CONTATTI

NO ALLA VIVISEZIONE

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

Amici

Facebook

Luglio: 2019
L M M G V S D
« Giu   Ago »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Centro Comm Montebello

Arrivano gli Ambulanti di Forte dei Marmi