VogheraNewsPavia

VOGHERA 08/11/2017: Stop all’auto sospetta. La fuga. L’inseguimento. E infine il fermo. La Polizia locale denuncia un pregiudicato che viaggiava senza assicurazione nè revisione e con la patente contraffatta

Novembre 08
12:40 2017

VOGHERASi stanno allontanando a grande velocità i tempi in cui la “Polizia locale” si limitava a fare viabilità e a dare multe per divieto di sosta. Sempre più frequentemente gli agenti del corpo si dedicano a questioni legate alla sicurezza e alla repressione dei reati.

Uno degli ambiti in cui la Polizia locale di Voghera si sta impegnando e specializzando è infatti il controllo e la repressione, sia degli automobilisti senza revisione e senza assicurazione (vere e proprie mine vaganti sulle strade della città, sia per il pericolo di incidenti provocati, sia in caso di mancato risarcimento del danno generato a terzi), sia alla scoperta dei guidatori con patenti contraffatte, fenomeno strettamente legato alla delinquenza e particolarmente “vivo” e diffuso negli anni più recenti.

L’ultima operazione in questo senso è stata fatta nei giorni scorsi, ed ha portato alla denuncia di un cittadino magrebino per una lunga serie di reati: dalla mancata assicurazione del veicolo, alla patente falsa… alla fuga.

Già, perché l’intera operazione è iniziata con l’alt imposto da un pattuglia ferma in via Amendola ad un vecchio modello della Fiat… e con la fuga di quest’ultima. Gli agenti si sono messi subito all’inseguimento del mezzo, riscendo a bloccarlo dopo che questi aveva inutilmente cercato di svincolarsi dalla presa della polizia locale imboccando alcune vie laterali e persino entrando nel parcheggio di un supermercato affacciato su via Piacenza.

L’intuizione degli agenti nel mettere nel mirino quella macchina, come presto è emerso, era stata giusta: l’auto infatti è risultata priva di assicurazione e di revisione (da qui il sequestro immediato). Ma non solo. Ad uno sguardo più approfondito anche la patente è risultata sospetta. Emessa da uno stato del nord Europa, il documento aveva tutta l’aria di essere falso.

Intuizione pure questa risultata esatta, come emerso dalla perizia affidata al reparto scientifico della Polizia Locale di Milano, cui il documento era stato inviato.

Una perizia, la cui “positività” è valsa un’ennesima denuncia al cittadino nord africano (per altro già noto alle forze dell’ordine) controllato a Voghera.

Come anticipato, sono diversi anni che la polizia di Voghera, guidata dal comandate Giuseppe Calcaterra, sta effettuando con successo operazioni di questo tipo. In particolare una pressante attenzione è stata posta ai mezzi con targa straniera: attività che ha portato all’individuazione di molte auto senza assicurazione e revisione, ed anche alla scoperta di diverse patenti false.

 

Commenti

Commenti via Facebook

PER UNA CITTA’ PULITA RISPETTA LE REGOLE. USA LA TESSERA!

Fotografia Spazio53 Voghera

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Novembre 2017
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Gli Ambulanti di Forte dei Marmi a Valenza il 3 Marzo

VogheraNews.it partner di RetewebItalia