VogheraNewsPavia

VOGHERA 22/12/2016: Differenziata “porta a porta”. Ancora disguidi e lamentele. Le disavventure dei vogheresi

Dicembre 22
11:41 2016

VOGHERA – Il nostro lettore Bruno Togliatto ha girato anche a Vogheranews.it la lettera aperta che ha inviato al commissario prefettizio di Voghera sul tema della raccolta differenziata porta a porta e i disguidi che sta provocando.

“Dopo un’assenza di 3 settimane, venerdì sono tornato a Voghera dove ho un alloggio in Via Cavallotti 32 – scrive Togliatto -. Con mia grande sorpresa ho constatato lo stato di degrado del centro storico dopo l’entrata in vigore della raccolta differenziata dei rifiuti urbani.”

Il lettore lamenta subito che “Da Via Cavallotti sono spariti i cassonetti della raccolta di carta, plastica, vetro ed indifferenziata che erano posizionati all’angolo di Via Gallini; (cassonetti che penso siano costati non pochi Euro, visto che erano predisposti per la raccolta tramite camion attrezzati per sollevarli e scaricarli direttamente nel cassone del mezzo!!).”

Lamentela che si acuisce quando con “stupore” vede “lo stato di degrado di Via Cavallotti”. Dopo di che vogherese documenta, come in un reportage, lo stato della via attraverso foto scattate in giornate e orari in diversi, foto in cui in strada compaiono sempre dei sacchetti e dell’immondizia varia (a corollario di una di esse Bruno Togliatto, spiega la: “Situazione di sabato mattina ore 5.30 del 17 dicembre 2016, dopo che è passato il camioncino della raccolta rifiuti… la situazione non è migliorata molto”).

Il vogherese dopo di che trae le sue conclusioni. Queste: gli “Operatori Ecologici” sono diventati nuovamente “Spazzini”, il camioncino della raccolta ha caricato tutti i sacchetti senza controllarne il contenuto lasciando a terra: lattine, carta e plastica, le strade sono invase dall’immondizia, la raccolta è INDIFFERENZIATA; e molto presto le strade saranno invase da pantegane affamate”.

Infine una postilla, con una domanda: “Non abitando abitualmente a Voghera ma essendo presente solo nei fine settimana, visto il calendario della raccolta così detta “differenziata”, sono costretto a portare la mia “Immondizia” a 160 Km di distanza dove abito abitualmente! La tassa per la raccolta rifiuti la devo pagare per intero?!?!”.

Insieme a questa, arrivano altre lamentela da altre parti della città. Nel quartiere Est qualcuno protesta perchè i bidoncini per la carta dopo essere stati svuotati a volte vengono lasciati riversi a terra anzichè in piedi (“per questo si sporcano e noi dobbiamo tenerli in casa”).

Mentre da Medassino si spiega che in alcune strade (Pasquà e Bussolino) non tutti i residenti hanno ancora ricevuto il bidoncino per la carta.

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Molini di Voghera

NO ALLA VIVISEZIONE

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


CONTATTI

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

Dicembre: 2016
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

STRADELLA. Sabato 19 tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi

ELEZIONI: SIMONA VIRGILIO PER GARLASCHELLI SINDACO