VogheraNewsPavia

RETORBIDO 16/11/2016: Pirolisi. Voto all’emendamento per bloccarla. Le reazioni dei politici

Novembre 16
12:07 2016

RETORBIDO – Ieri il consiglio regionale ha votato la nuova legge a tutela dei parchi che contiene un emendamento (il 4bis all’articolo 11) in cui si dice che nella zona di Retorbido in cui dovrebbe sorgere l’impianto di Pirolisi, non si possono fare attività di recupero rifiuti.

La legge è stata votata solo dalla maggioranza di centrodestra ma l’emendamento è stato votato anche dalle opposizioni (Pd e M5s)

Qui di seguito le dichiarazioni di alcuni esponenti politici e non dell’Oltrepo che hanno partecipato alla lotta contro l’impianto. Primo fra tutti quello del sindaco

ISABELLA CEBRELLI (Sindaco di Retorbido)

Oggi dopo una maratona di 9 ore è stato approvato l’emendamento sui parchi che vieta la realizzazioni di inceneritori sul corridoio ecologico e quindi vieta l’impianto di pirolisi. Regione Lombardia ha mantenuto la promessa ed è stata vicina al nostro territorio ed al volere di tutti i cittadini. Un grazie al Presidente Maroni, all’ass. Terzi, ai parlamentari Cirio e Ciocca, al sen. Centinaio, a tutti i sindaci, al comitato, ai cittadini ed a tutti coloro che hanno combattuto questa battaglia che non è ancora finita ma che certamente ha fatto un passo da gigante per arrivare alla conclusione che noi ci auguriamo possa essere raggiunta nei primi giorni di dicembre dopo un iter burocratico.”

COMITATO PER IL NO

Un piccolo passo per il Comitato, un grande passo per l’Oltrepò. Ma restiamo in attesa della firma del presidente Cattaneo; della pubblicazione sul BURL; del preavviso di Rigetto; e  e finalmente del Decreto di Diniego. Solo allora sarà finita.

IOLANDA NANNI (Consigliera regionale M5s)

Approvato all’unanimità l’emendamento Retorbido! Ritengo che la presenza in Aula, fra il pubblico, del Comitato NO Inceneritore abbia contribuito ad evitare che ci fossero franchi tiratori. Non hanno comunque espresso il voto – pur presenti in Aula – Reguzzoni (Lega Nord), Malvezzi e Piazza (NCD), Mantovani (Forza Italia) e non ha partecipato al voto Barboni (PD) pure presente in Aula. Non si può ancora cantare vittoria perchè non è ancora finita: ora è necessario che la nuova legge entri in vigore prima che la Commissione di VIA emetta il preavviso di rigetto, questione meramente giuridica ma essenziale ai fini della buona riuscita di tutta l’operazione. Continuiamo a vigilare!

GIUSEPPE VILLANI (Consigliere regionale Pd):

Abbiamo votato l’emendamento presentato dall’assessore e dal relatore, perché fa il bene delle comunità, che hanno a lungo manifestato contro questo progetto, e del territorio che va a tutti i costi tutelato. Ritengo che questa approvazione rappresenti una grande vittoria dei cittadini, dei comitati e delle istituzioni locali.

CARLO BARBIERI (Candidato sindaco a Voghera, per Forza Italia)

E’ stato approvato pochi minuti fa emendamento e legge che di fatto bloccano la realizzazione dell’Inceneritore di Retorbido. Questa è senza dubbio una buona notizia per l’Oltrepo Pavese. E’ il segnale più concreto che quando la politica vuole fare il bene del territorio e delle famiglie può dare delle risposte importanti, come ha fatto il centro destra in regione Lombardia

PIER EZIO GHEZZI (candidato sindaco a Voghera per il Pd)

L’ emendamento, approvato anche dalle opposizioni – PD e M5S – rende la costruzione dell’impianto molto difficile ma pare non escluderla del tutto. IET ha già annunciato ricorso per illegittimità. Un passo avanti importante ma vi è ancora bisogno di tempo per capire meglio cosa succederà. Sicuramente una vittoria del Comitato e del Territorio che hanno dato l’anima per bloccare la costruzione dell’impianto contro la forte resistenza del centro-destra regionale che si è deciso nell’ultima settimana utile a modificare la norma. Molto bene: portiamo a casa dopo 2 anni di battaglia questo risultato con soddisfazione ma non abbassiamo la guardia. Vi teniamo aggiornati sugli sviluppi.

GIAN MARCO CENTINAIO (Senatore pavese della Lega Nord).

“Da esponente della Lega non posso non gioire per la fine di questo incubo. Il consiglio regionale della Lombardia si dimostra attento alle richieste che arrivano dal territorio ed in particolare l’Assessore Terzi ha dimostrato di essere una persona di parola salvando il nostro territorio. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno votato a favore, un ringraziamento all’Assessore Terzi ed al Presidente Maroni. Un ringraziamento al comitato da sempre spina nel fianco di chi voleva far passare la costruzione dell’impianto. Hanno vinto i cittadini. Ha vinto chi ci ha messo la faccia sin dall’inizio. Ha vinto chi ama l’oltrepo.

 

 

 

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

NO ALLA VIVISEZIONE

Molini di Voghera

ALLE 10.30 LA DIRETTA DAL DUOMO DI VOGHERA DELLA MESSA DI DON DANIELE LOTTARI

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Fotografia Spazio53 Voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

Novembre: 2016
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

SALICE. Domenica 5 settembre tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi

NO AI RIFIUTI IN STRADA. USA I CASSONETTI . USA LA TESSERA ASM