VogheraNewsPavia

VOGHERA 28/04/2016: Presentata la 634° Fiera dell’Ascensione “made in” Commissario Prefettizio. Pomponio: “Il ridimensionamento non ha inciso sull’impostazione complessiva dell’evento”

Aprile 28
20:03 2016

VOGHERA Oggi in municipio è stata presentata la 634esima Fiera dell’Ascensione. Fiera che si svolgerà dal 6 all’8 maggio sotto il segno distintivo del Commissario prefettizio, che l’ha firmata e oggi illustrata.

Sergio Pomponio come già fatto altre volte ha infatti confermato la caratteristica di manifestazione “ridotta” rispetto a quelle a cui la città era abituata. Anche se il suo approccio oggi è stato improntato all’ottimismo.

IL COMMISSARIO POMPONIO

Sicuramente è una fiera dell’Ascensione che viene in un momento particolare della comunità di Voghera, essendo il Comune commissariato – ha detto -, ma al di là di quello è una fiera sostanzialmente secondo le tradizioni. C’è un ridimensionamento dovuto alle esigenze di bilancio – ha aggiunto – che però a mio avviso non incide più di tanto su quella che è l’impostazione complessiva dell’evento”.

TAGLI ED EVENTI COLLATERALI

Pomponio ha messo in evidenza la “serie di eventi collaterali portati avanti da soggetti terzi sotto il patrocinio del Comune”, ed ha sottolineato l’importanza di aver comunque garantito “l’esecuzione di quelle iniziative e di quegli eventi che erano desiderati dalle scuole e da altre realtà e associazioni del territorio”.

PIU ATTENZIONE AL CENTRO CITTA’

Confermate la soppressioni dei fuochi artificiali e degli stand all’interno dell’ex caserma, Pomponio ha enunciato alcune, per così dire, compensazioni all’impianto della festa: da un lato l’esibizione della banda cittadina durante la serata di chiusura (al posto dei fuochi); e dall’altro l’aver favorito “quelle iniziative miranti a favorire, durate i giorni della festa, l’utilizzo delle aree più centrali della città”.

“Siamo usciti a dirottare alcuni manifestazioni di gruppi locali al teatro San Rocco e sotto i portici del Duomo”, ha precisato Pomponio.

CRITICHE ALL’ORGANIZZAZIONE TUTTA IN MANO AL COMUNE

Non sono mancate poi critiche all’attuale formula organizzativa della Sensia. “Le discussioni avviate sulla Fiera durante l’attuale gestione commissariale potranno fornire l’occasione per riflettere sul fatto che il Comune non dovrebbe gestire in prima persona questi eventi – ha detto il commissario – ma al più dovrebbe sostenere o dare in appalto a soggetti terzi l’organizzazione, come peraltro accade per eventi più importanti”.

RISPARMIATI 80MILA EURO  

In conferenza stampa il commissario Pomponio, rispondendo ad una domanda, ha infine rivelato che i tagli apportati all’edizione 2016 della Sensia consentiranno un risparmio complessivo netto rispetto all’edizione 2015, compreso fra gli 80 e i 90mila euro.

LA FIERA

Sotto l’aspetto tecnico la Sensia è stata illustrata del comandante della polizia locale Giuseppe Calcaterra.

I MERCATINI

Si è così appreso che non mancheranno, immancabili segni della festa, le bancarelle e i mercatini, che invaderanno le principali vie cittadine, a partire dal quadrilatero che circonda l’ex caserma di cavalleria.

Ci saranno poi, la novità di via Emilia (con tantissimi prodotti enogastronomici di qualità e street food del mercatino “Tipico, naturale, biologico”), da viale Carlo Marx (che ospiterà il mercatino APVA) e infine dei portici di piazza Duomo, che accoglieranno il mercato delle arti e dei mestieri (curato da Confartigianato).

Spazio poi anche ai più piccoli, ma non solo, con il consueto Luna Park all’interno del cortile sud della ex caserma (attivo dalle 15.00 alle 24.00 già dal 23 aprile).

L’AREA FERMI TUTTA PER I MOTORI E LE ASSOCIAZIONI

Quest’anno, inoltre, uno spazio speciale per le giostre è presente anche presso l’Area Fermi, con due sorprese spettacolari e speciali. E, sempre nell’Area Fermi, si conferma la fiera dedicata a sport e tempo libero: associazioni, volontariato, il tendone ENPA con musica dal vivo e spettacoli, concessionarie, esposizione di auto e moto ed esibizioni con biciclette. Nell’area motori realizzata nel piazzale sarà presente anche l’automobile Club Pavia con un’anteprima del Rally 4 Regioni. Presenti anche una decina di auto d’epoca dei vigili, dei carabinieri e della polizia.

GLI EVENTI COLLATERALI

Ricchissimo il palinsesto di eventi collaterali: al Teatro San Rocco si svolgeranno una serie di spettacoli organizzati dalle scuole cittadine e, sullo stesso palco, sabato 7 saranno premiati i vincitori del Concorso di Poesia Città di Voghera; il teatro, venerdì sera alle 22.00, ospiterà anche la presentazione del libro di Flavio Oreglio “Le origini – Una vita contromano” (Primula Editore). Alla Civica Biblioteca Ricottiana la mostra fotografica “Réclame – l’anima del commercio a Voghera”, allestita all’interno dell’emeroteca, con il patrocinio del Comune, da Spazio 53, che propone anche “Il sogno e la materia”, mostra in Sala Pagano che sarà inaugurata sabato pomeriggio. Il Museo storico G. Beccari, invece, sarà visitabile grazie ad aperture straordinari e visite guidate sino alle 10 si sera. Infine, nel tendone dell’Area Fermi, domenica alle ore 16.00 si svolgerà la premiazione del concorso “La Fiera che vorrei…”, iniziativa che ha coinvolto le scuole primarie cittadine, invitando i bambini a riflettere e disegnare quello che secondo loro dovrà o potrà essere la Sensia in futuro.

LA FIERA NELLA FIERA DELL’AGRARIA GALLINI

L’Istituto agrario Gallini completa questa Sensia dai mille volti con tante iniziative speciali: la corte rustica con esposizione di animali e la corte contadina che riporta a nuova vita gli antichi attrezzi agricoli, un’esposizione e degustazione di vini tipici nei locali della palestra, l’apertura straordinaria delle serre didattiche e il lancio dei paracadutisti (tutto concentrato nella giornata di domenica).

LA BANDA

A chiudere in allegria questa 634a edizione della Sensia sarà la Banda Città di Voghera, con un concerto alle ore 21.30 in piazza Meardi e piazza Duomo.

L’INAUGURAZIONE

L’inaugurazione della Sensia 2016 si terra venerdì mattina 6 maggio alle ore 1o

IL PROGRAMMA  dettagliato

Area Fermi

6 – 7 – 8 maggio

Esibizioni delle Associazioni sportive e musica dal vivo

7 maggio

11.00 – 12.00 Esibizione con biciclette

16.00 – 17.00 Esibizione con biciclette

8 maggio

11.00 – 12.00 Esibizione con biciclette

16.00 – 17.00 Esibizione con biciclette

16.00 – 17.00 Premiazione del concorso “La Fiera che vorrei

Teatro San Rocco

6 maggio

15.00 Spettacolo musicale dell’IC Marsala, con esecuzione di brani tratti dai film Walt Disney e dalla tradizione popolare

17.00 Spettacolo teatrale dell’IC Marsala, progetto didattico “L’albero dei diritti”

18.30 “Note a scuola“, percorso di canto moderno e corale con accompagnamento acustico dell’ITC Gallini

21.00 “La cantatrice calva“, presentazione teatrale dei giovani attori oltrepadani dell’associazione VogheraÈ

22.00 Presentazione del libro “Le origini: una vita contromano” di Flavio Oreglio, a cura di Primula Editore

7 maggio

17.00 Premiazioni ufficiali del Concorso internazionale di Poesia Città di Voghera

Mercati in centro

6 – 7 – 8 maggio

dalle ore 9.00 alle 22.00 – portici di piazza Duomo

Mercatino delle arti e dei mestieri a cura di Confartigianato

7 – 8 maggio

dalle ore 8.00 alle 22.00 – via Emilia (tra via Bellocchio e via Scarabelli)

Mercatino “Tipico, Naturale, Biologico”

6 – 7 – 8 maggio

dalle ore 8.00 alle 24.00 – viale Carlo Marx

Mercatino APVA di Voghera

Istituto Gallini

8 maggio

9.00 – 18.00 Corte rustica, esposizione di animali presso l’area Azienda Gallini

La corte contadina, esposizione di antichi attrezzi presso l’Aia Gallini

Esposizione e degustazione di vini con gli studenti, all’interno della palestra

Serre didattiche aperte

16.30 – 17.00 Lancio dei paracadutisti nell’Area Gallini

Ex caserma

5 – 8 maggio

10.00 – 24.00 “Réclame – l’anima del commercio a Voghera”, mostra fotografica a cura di Spazio 53 presso l’emeroteca, ad ingresso libero. Inaugurazione giovedì 5, ore 18.00

6 – 7 – 8 maggio

Area ONLUS con l’associazione Amici di Chiara e l’Arca degli animali

6 – 7 – 8 maggio

Apertura straordinaria del Museo storico G. Beccari con i seguenti orari:

venerdì 6 e sabato 7, 15.00 – 18.30 e 20.30 – 22.00

domenica 8, 10.00 – 12.30 e 16.00 – 22.00

8 maggio

17.00 Presentazione del libro “Le vie del sale e del mare” di Giovanni Portinari, a cura di Primula Editore, nell’atrio della ex caserma

Sala Luisa Pagano

7 – 15 maggio

Il sogno e la materia“, mostra a cura di Spazio 53. Inaugurazione sabato 7 alle ore 17.00. Orari: dal lunedì al venerdì, 17.00 – 19.00; sabato e domenica, 10.00 – 12.00 e 17.00 – 19.00

Grande chiusura della Sensia

Concerto della Banda Città di Voghera, domenica 8 maggio, dalle ore 21.30 da piazza Duomo a piazza Meardi

 

Commenti

Commenti via Facebook

PER UNA CITTA’ PULITA RISPETTA LE REGOLE. USA LA TESSERA!

Fotografia Spazio53 Voghera

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Aprile 2016
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Gli Ambulanti di Forte dei Marmi a Valenza il 3 Marzo

VogheraNews.it partner di RetewebItalia