VogheraNewsPavia

VOGHERA 17/12/2015: Crollo della parete del capannone pieno di materiale di scarto. Soluzione entro gennaio

Dicembre 17
12:21 2015

VOGHERA Dovrebbe risolversi fra dicembre 2015 e gennaio 2016 la problematica emersa nell’attività di recupero materiali di scarto che si svolge da alcuni anni all’interno del capannone di zona Medassino (ubicato a fianco di quello storico di Zonca). Lo ha reso noto l’assessore all’Ecologia del Comune di Voghera nel corso dell’ultimo consiglio comunale (di martedì 15 dicembre).

Rispondendo ad una interpellanza, l’assessore Alida Battistella, ha ricordato la problematica che ha acceso i riflettori sul caso: la caduta di una parete laterale della struttura attraverso la quale si poteva vedere del materiale di rifiuto (nello specifico “carta da parati truciolata) che in parte era fuoriuscito dall’apertura dovuta al crollo.

L’assessore ha illustrato l’iter seguito dall’Ufficio ecologia per affrontare la questione: ossia l’invio, nel giorno della scoperta del crollo (il 4 di novembre), di una comunicazione alla Provincia, all’Asl e all’Ufficio edilizia privata del Comune; nonchè un ulteriore sollecito a Piazza Italia in data 24 novembre.

Dalla relazione dell’assessore emerge: sia che l’Ufficio edilizia del Comune ha avvisato la Ditta il giorno 5 novembre 2015 chiedendo la messa in sicurezza del capannone; sia che la Provincia ha effettuato il sopralluogo in data 18 novembre.

Sempre dalla relazione fatta in consiglio si evince che la Provincia ha inviato il verbale il giorno 25 novembre unitamente al “provvedimento di diffida e sospensione dell’attività con tempistica 30 giorni alla Ditta per la risoluzione della problematica e un resoconto sulla attività e quantitativi di rifiuti speciali non pericolosi trattati e presenti nel capannone”.

“Si presume, da informazioni ricevute – ha aggiunto l’assessore -, che la notifica sia stata ricevuta dalla Ditta (con sede a Milano) intorno alla prima settimana di dicembre e pertanto il tempo dei trenta giorni sia da ritenersi in scadenza nella prima settimana di gennaio”.

Nel rispondere all’interpellanza Battistella ha anche precisato: che “Non si rilevano pericoli per l’ambiente, sia per la tipologia dei rifiuti (Speciali non pericolosi), sia per l’area chiusa (capannone) e per il suolo (asfaltato e in possesso di autorizzazione n.1/2013-AQ per lo scarico di reflui domestici e le acque meteoriche esterne e di dilavamento del piazzale e delle coperture del fabbricato); e anche che la “Ditta risulta essere autorizzata dalla Provincia di Pavia con autorizzazione n 2/2013/R per la messa in riserva R13 e selezione cernita (R12) e recupero ( R4) di rifiuti speciali non pericolosi”.

Infine, quanto al crollo, l’assessore ha spiegato che “da informazioni desunte dalla proprietà del capannone (la società Zonca) la stessa ha in programma nei prossimi giorni il ripristino della parte di parete crollata”.

LEGGI ANCHE

VOGHERA 24/11/2015: Capannone pieno di materiale di scarto in via di recupero desta le preoccupazioni del dirigente della Croce Rossa cittadina, che chiede verifiche – See more at: https://www.vogheranews.it/wp/2015/11/voghera-24112015-capannone-pieno-di-materiale-di-scarto-di-recupero-desta-le-preoccupazioni-del-dirigente-della-croce-rossa-cittadina-che-chiede-verifiche/#sthash.LWBwP9Bk.dpuf

Commenti

Commenti via Facebook

ELEZIONI REGIONALI: SIMONA VIRGLIO

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

Molini di Voghera

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Dicembre 2015
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi