VogheraNewsPavia

PAVIA 30/12/2015: Migranti. Nel 2016 in provincia di Pavia ne saranno accolti altri 1.500. Individuati anche 9 comuni che essendo già saturi non ne ospiteranno altri. Ecco quali sono

Dicembre 30
15:37 2015

PAVIA – La Prefettura ha pubblicato il nuovo bando di gara per l’accoglienza dei migranti. Il documento mira a individuare i soggetti, operanti in provincia di Pavia, con i quali la Prefettura potrà stipulare un “Accordo Quadro, relativo all’anno 2016, per l’affidamento dei servizi di accoglienza dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale e la connessa gestione dei servizi d’integrazione”.

I posti complessivamente messi a bando sono 1.500, “destinati – spiega la Prefettura – a confermare innanzitutto le presenze attuali (pari a 994 unità), quindi a coprire la quota provinciale (1133 posti) sulla base delle ripartizioni regionali determinate in applicazione delle intese raggiunte in sede di Conferenza Unificata — Stato, Regioni e Autonomie Locali del 10 luglio 2014”.

“Il numero tiene conto, infine – aggiunge la Prefettura -, dei presumibili nuovi arrivi sul territorio nazionale nel corso del prossimo anno”.

L’attuale bando presenta una significativa novità rispetto ai precedenti bandi, perchè introduce “una specifica clausola di salvaguardia dei territori (art. 6), con la quale si istituisce per taluni comuni, ritenuti eccessivamente esposti all’attuale flusso migratorio alla luce della media complessiva di stranieri ospitati in provincia, un sistema di “quote” massime di posti assegnabili”.

L’obiettivo è, infatti, “garantire al tempo stesso un’omogenea distribuzione di migranti in ambito provinciale e la piena responsabilizzazione del maggior numero possibile di realtà istituzionali locali”.

In relazione a questa clausola, nei comuni di Borgo Priolo, Castello d’Agogna, Cozzo, Godiasco Salice Terme, San Martino Siccomario, Sant’Angelo Lomellina, Valle Lomellina e Zavattarello non potranno essere offerti posti in accoglienza in numero superiore a quelli attualmente utilizzati.

Altre novità sono rappresentate dall’ulteriore potenziamento dei controlli sui gestori dei centri d’accoglienza, tanto in fase di selezione (attraverso sempre più penetranti controlli antimafia), quanto in fase d’esecuzione del contratto, con particolare riguardo al monitoraggio continuo sul possesso dei requisiti «accoglienza in capo al singolo migrante.

L’Accordo Quadro, e i conseguenti affidamenti, saranno stipulati con validità fino al 31 dicembre 2016.

 

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Molini di Voghera

NO ALLA VIVISEZIONE

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


CONTATTI

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

Dicembre: 2015
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

STRADELLA. Sabato 19 tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi

ELEZIONI: SIMONA VIRGILIO PER GARLASCHELLI SINDACO