VogheraNewsPavia

VOGHERA 30/11/2015: Vendite d’assalto porta a porta di contratti elettricità e gas. Un cittadino che si era ritrovato cliente di una nuova società rincorre i venditori e si fa “giustizia” da sé…

Novembre 30
07:52 2015

VOGHERA – L’infinita saga delle vendite di “contratti energia” venduti porta a porta da agenti con fare spiccio, e dei cittadini che si ritrovano quasi senza volerlo titolari di nuove utenze o di cambi di operatore, s’arrichisce di un nuovo capitolo, questa volta però, per così dire “a parti invertite”.

I fatti sono accaduti alcuni giorni fa in corso XXVII Marzo, dove un gruppo di 3 agenti, formato da due uomini ed una donna, nel primo pomeriggio, dopo aver insistito non poco al citofono, riesce ad entrare in un’abitazione.

All’interno una donna, sposata ma in quel momento sola, che alla fine cede facendo entrare i venditori e firmando un contratto per la fornitura del gas.

Un paio d’ore dopo, con l’arrivo del marito che le chiede conto di quel documento sottoscritto, la donna, rendendosi forse solo allora conto di quanto effettivamente fatto, racconta d’essere stata, non obbligata ma spinta  dall’atteggiamento insistente dei venditori a sottoscrivere il contratto.

Il consorte a quel punto chiama le forze dell’ordine, che raccolgono la testimonianza della moglie e se ne vanno.

La storia con quella mossa sembra finita come finiscono tante altre simili, con il contratto che per così dire “passa in cavalleria”, diventa attivo, e con il nuovo cliente che si arrangia.

Invece poco dopo il colpo di scena. Il marito della “nuova cliente”, mentre esce di casa, in lontananza vede tre persone che somigliano tanto agli agenti descritti dalla moglie.

L’uomo allora le rincorre e con fare molto deciso le blocca dicendo loro che quello non è il modo di fare e che la firma sul contratto era stata strappata ad una donna fragile incapace di comprendere appieno ciò che stava facendo.

Con molta… “verve” l’uomo non solo si appone alle argomentazioni dei venditori ma arriva anche ad ottenere la restituzione della documentazione.

Immediatamente dopo l’uomo mette la parola fine alla storia: afferra le carte e sotto al naso dei 3 venditori le straccia.

Non sono rari in città i casi di contratti strappati ai clienti dai venditori d’assalto. Come non sono rare le telefonate giunte alle forze dell’ordine in cui si denuncia l’insistenza di certi agenti. Sul caso è spesso intervenuta anche l’Asm per mettere in guardia i suoi clienti. Pure l’Enel si è mossa aprendo una verifica dell’operato di agenti che vendevano i suoi contratti.

LEGGI ANCHE

VOGHERA 10/05/2015: Strani volantini marchiati Enel sulle porte delle case. L’allarme dei residenti. Attenti alle truffe – See more at: https://www.vogheranews.it/wp/?s=Enel#sthash.PLumTKcE.dpuf
VOGHERA 19/02/2015: Troppi venditori scorretti sul territorio iriense. Enel corre ai ripari. “Cacceremo chi sbaglia”. Ecco gli obblighi che i venditori devono rispettare quando bussano alla vostra porta – See more at: https://www.vogheranews.it/wp/?s=Enel#sthash.PLumTKcE.dpuf

 

 

Commenti

Commenti via Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

RIVEDI LA SECONDA INTERVISTA AL SINDACO DI VOGHERA

RIVEDI L’intervista al Sindaco di Varzi Giovanni Palli

RIVEDI L’INTERVISTA A TERESIO NARDI (SLOW FOOD)

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di Voghera

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di codevilla

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

Fotografia Spazio53 Voghera

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

CONTATTI

NO ALLA VIVISEZIONE

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

Amici

Facebook

Novembre: 2015
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

BRONI. Sabato tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi