VogheraNewsPavia

RETORBIDO 15/07/2015: Pirolisi. Inoltrata alla Regione la richiesta di sospensiva dell’iter autorizzativo

Luglio 15
10:39 2015

RETORBIDO Il Presidente della Provincia di Pavia, Daniele Bosone, e l’assessore all’Ambiente Michele Bozzano, ieri hanno inoltrato all’assessore di regione Lombardia Claudia Terzi la richiesta di sospensiva dell’iter per la realizzazione di un nuovo impianto di trattamento rifiuti (recupero pneumatici fuori uso) con la tecnologia della Pirolisi a Retorbido.

L’idea di avanzare questa proposta era nata nel corso dell’incontro di lunedì dell’assessore Terzi con la comunità di Retorbido e dell’Oltrepo limitrofo interessato dal progetto (VEDI LINK SOTTO).

Ecco il testo della richiesta

 

OGGETTO: Istanze di Valutazione d’Impatto Ambientale (V.I.A.) e di Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) per la realizzazione di un nuovo impianto di trattamento rifiuti (recupero Pneumatici Fuori Uso), da ubicarsi in comune di Retorbido. Proponente: Soc. Italiana Energetica Tire srl.

In considerazione del consenso raggiunto fra i diversi livelli istituzionali nell’incontro pubblico tenutosi il giorno 13 luglio scorso a Retorbido, in merito alla non sostenibilità di un impianto di smaltimento pneumatici tramite pirolisi, si richiede la sospensiva dell’iter dei procedimenti regionali in oggetto specificati in considerazione del fatto che con DCP n. 30/26209 del 23 aprile 2015 è stato approvato il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale di Pavia (PTCP) in adeguamento alla L.R. 12/2005; ciò comporta la necessità che venga ulteriormente considerata e valutata la sussistenza di criteri localizzativi escludenti la realizzazione dell’impianto in argomento e la conseguente applicazione del motivo ostativo al rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale.

Si rileva, infatti, che, come già segnalato da questa Provincia nei pareri espressi nel corso del procedimento regionale, il PTCP approvato prevede sia applicato, come nel caso di specie, il criterio escludente per nuovi impianti rifiuti che ricadono in corridoi ecologici provinciali e nella relativa fascia di rispetto di 150 metri o in corrispondenza di “viabilità di interesse paesistico”, in via transitoria fino all’adeguamento del Piano provinciale per la gestione dei rifiuti al Piano regionale per la gestione dei rifiuti approvato con DGR 1990/2014.

Come concordato nel corso dell’incontro pubblico di ieri la richiesta di sospensiva è strettamente correlata alla necessità di avviare un tavolo di confronto tecnico istituzionale tra i livelli di governo regionali, provinciali e locali per poter approfondire le ragioni ostative all’insediamento dell’impianto di pirolisi, anche in ragione delle diverse criticità emerse nel corso dell’incontro pubblico. A tal proposito si sottolinea come l’insediamento di tale impianto a Retorbido vada contro senso al modello di sviluppo socio economico che negli ultimi anni si è sviluppato in Oltrepò.

Rimanendo in attesa di un vostro cenno di riscontro si porgono i più distinti saluti.

 

RETORBIDO 15/07/2015: Pirolisi. Inoltrata alla Regione la richiesta di sospensiva dell’iter autorizzativo

RETORBIDO Il Presidente della Provincia di Pavia, Daniele Bosone, e l’assessore all’Ambiente Michele Bozzano ieri hanno inoltrato all’assessore di regione Lombardia Claudia Terzi la richiesta di sospensiva dell’iter per la realizzazione di un nuovo impianto di trattamento rifiuti (recupero pneumatici fuori uso) con la tecnologia della Pirolisi a Retorbido.

L’idea di avanzare questa proposta era nata nel corso dell’incontro di lunedì dell’assessore Terzi con la comunità di Retorbido e dell’Oltrepo limitrofo interessato dal progetto.

Ecco il testo della richiesta

 

OGGETTO: Istanze di Valutazione d’Impatto Ambientale (V.I.A.) e di Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) per la realizzazione di un nuovo impianto di trattamento rifiuti (recupero Pneumatici Fuori Uso), da ubicarsi in comune di Retorbido. Proponente: Soc. Italiana Energetica Tire srl.

In considerazione del consenso raggiunto fra i diversi livelli istituzionali nell’incontro pubblico tenutosi il giorno 13 luglio scorso a Retorbido, in merito alla non sostenibilità di un impianto di smaltimento pneumatici tramite pirolisi, si richiede la sospensiva dell’iter dei procedimenti regionali in oggetto specificati in considerazione del fatto che con DCP n. 30/26209 del 23 aprile 2015 è stato approvato il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale di Pavia (PTCP) in adeguamento alla L.R. 12/2005; ciò comporta la necessità che venga ulteriormente considerata e valutata la sussistenza di criteri localizzativi escludenti la realizzazione dell’impianto in argomento e la conseguente applicazione del motivo ostativo al rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale.

Si rileva, infatti, che, come già segnalato da questa Provincia nei pareri espressi nel corso del procedimento regionale, il PTCP approvato prevede sia applicato, come nel caso di specie, il criterio escludente per nuovi impianti rifiuti che ricadono in corridoi ecologici provinciali e nella relativa fascia di rispetto di 150 metri o in corrispondenza di “viabilità di interesse paesistico”, in via transitoria fino all’adeguamento del Piano provinciale per la gestione dei rifiuti al Piano regionale per la gestione dei rifiuti approvato con DGR 1990/2014.

Come concordato nel corso dell’incontro pubblico di ieri la richiesta di sospensiva è strettamente correlata alla necessità di avviare un tavolo di confronto tecnico istituzionale tra i livelli di governo regionali, provinciali e locali per poter approfondire le ragioni ostative all’insediamento dell’impianto di pirolisi, anche in ragione delle diverse criticità emerse nel corso dell’incontro pubblico. A tal proposito si sottolinea come l’insediamento di tale impianto a Retorbido vada contro senso al modello di sviluppo socio economico che negli ultimi anni si è sviluppato in Oltrepò.

Rimanendo in attesa di un vostro cenno di riscontro si porgono i più distinti saluti.

LEGGI ANCHE

RETORBIDO 13/07/2015: Pirolisi. Proposta la sospensiva dell’iter autorizzativo (VIDEO). L’assessore regionale Terzi – See more at: https://www.vogheranews.it/wp/#sthash.Y12086Bs.dpuf

Commenti

Commenti via Facebook

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

NO ALLA VIVISEZIONE

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

Molini di Voghera

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Fotografia Spazio53 Voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

Luglio 2015
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

SALICE. Domenica 5 settembre tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi

NO AI RIFIUTI IN STRADA. USA I CASSONETTI . USA LA TESSERA ASM