VogheraNewsPavia

VOGHERA 26/04/2015: Scuola. Lezioni di Astronomia e Storia degli Alpini per gli alunni della Dante

Aprile 26
11:22 2015

VOGHERA Martedì 21 aprile gli alunni delle classi quinte della scuola Dante di Voghera hanno viaggiato alla velocità della luce tra le stelle, i pianeti, le comete e gli asteroidi del nostro sistema solare.

Nel salone dell’IC Dante un astrofilo dell’Osservatorio Astronomico “Zanassi” di Casasco (AL), Renato Ciccocioppo, ha svolto una lezione di approfondimento su alcuni argomenti di astronomia stimolando le curiosità dei bambini, i quali hanno potuto osservare da vicino e toccare con mano alcuni frammenti di meteoriti; inoltre hanno assistito alla proiezioni di interessanti filmati sui corpi celesti.

VISITA ALLE TRINCEE COSTRUITE DAGLI ALPINI

E cosa c’è di più emozionante che coinvolgere i ragazzi delle terze nei luoghi in cui la storia è avvenuta? Sì perché grazie grazie alla sezione A.N.A. di Voghera in collaborazione agli alpini di Menaggio, è stato possibile visitare lunedì 20 aprile, la linea Cadorna e percorrere le trincee insieme a coloro che la guerra l’hanno combattuta sul serio. E l’hanno raccontata in modo emozionante e coinvolgente come solo gli alpini sanno fare.

Settanta chilometri di trincee con ottantotto postazioni di artiglieria, 25.000 mq di baraccamenti , 300 km di strade, 400 km di mulattiere, gallerie, postazioni, magazzini, accantonamenti: questa è la linea Cadorna, sistema difensivo che ha preso il nome del generale italiano che ne fu il promotore durante la Grande Guerra e che, nella terminologia militare dell’epoca, era denominata “Occupazione Avanzata Frontiera Nord”. Iniziavava ad ovest in prossimità del massiccio del Monte Bianco e terminava ad est, dopo aver attraversato tutte le località intermedie, nelle vicinanze del Pizzo dei Tre Signori, nelle Alpi Orobiche. Costruita per impedire che la Germania, violando la neutralità svizzera, irrompesse alle spalle dello schieramento italiano, fu realizzata in oltre un anno di lavoro. Non fu mai utilizzata, perché il temuto attacco non ci fu e, forse, è grazie a questo fatto che noi oggi la possiamo visitare così come è stata costruita. Dimenticata per quasi novant’anni, è attualmente una risorsa turistica importante. E’ grazie agli alpini di Menaggio che è stata portata alla luce una vasta zona visitabile, ed è stato allestito un museo con reperti della Prima Guerra Mondiale con ricordi e documenti degli alpini.

 

Commenti

Commenti via Facebook

NO AI RIFIUTI IN STRADA. USA I CASSONETTI . USA LA TESSERA ASM

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

NO ALLA VIVISEZIONE

Molini di Voghera

ALLE 10.30 LA DIRETTA DAL DUOMO DI VOGHERA DELLA MESSA DI DON DANIELE LOTTARI

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Fotografia Spazio53 Voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

Aprile: 2015
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

STRADELLA. Sabato 19 tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi