VogheraNewsPavia

VOGHERA 17/04/2015: Bivacchi notturni con tanto di fuocherello e cacciatori di frodo. A rischio la tranquillità del Parco delle Folaghe. Si punta alla chiusura degli accessi

Aprile 17
08:06 2015

casei parco folaghe barbeque 1VOGHERABivacchi notturni con tanto di fuocherello e cacciatori di frodo. Il parco delle Folaghe di Casei Gerola messo in pericolo da sconsiderati che scambiano l’area di ripopolamento e tutela animale e vegetale per una zona di svago.

I fatti (almeno quelli noti) sono successi in questi ultimi giorni. Due sere fa alcune persone sono state viste e fotografate da un vogherese mentre in piena notte facevano il barbecue in riva al laghetto.

Ieri pomeriggio alle 18 invece al suo interno è stato trovato un cacciatore abusivo con 4 cani al seguito. L’uomo, che era in posta, fermo su furgoncino, è stato raggiunto e allontanato.

Entrami i fatti (gravi perché mettono a rischio l’oasi naturalistica: che per questo si è dotata di un preciso regolamento in cui fra l’altro si vietano fuochi e caccia) sono stati segnalati ai carabinieri, che sembra abbiamo già effettuato qualche sopralluogo.

“Quello della sorveglianza del parco è un problema annoso – spiega Francesco Gatti fondatore e anima dell’associazione di volontari che cura il Parco -. Più volte abbiamo trovato persone che lo usavano impropriamente persino come luogo di consumo di droghe. Purtroppo – aggiunge Gatti – le nostre forze sono poche e la sorveglianza continua è difficile”.

Una soluzione sebbene parziale ci sarebbe.

“Ciò a cui da tempo abbiamo pensato è almeno avviare la chiusura degli accesi carrabili con delle sbarre. Purtroppo anche qui ci siamo scontrati con grosse difficoltà, sia economiche (abbiamo chiesto fondi alla Provincia ma non abbiamo avuto nulla), sia pratiche: legate ai proprietari dei terreni, alcuni dei quali si sono opposti”.

Di fronte alla costante emergenza però qualcosa va fatto.

“Proveremo a parlare con l’Amministrazione comunale – sottolinea Gatti -: che si è sempre mostrata vicina alla nostra attività, così da riavviare il discorso sulla chiusura degli accessi. Inoltre per la prima volta dall’apertura del parco chiederemo al Comune un piccolo contributo per le spese vive da noi sostenute durante le manutenzioni. Da qualche tempo infatti Le Folaghe non ricevono nemmeno più i fondi regionali destinati ai Parchi locali di interesse sovracomunale”.

Il parco di fatto viene curato da una decina di volontari attivi dell’associazione Amici del Parco delle Folaghe (con un aiuto prezioso ricevuto dall’associazione pescatori in vivo, anch’essa attenta a mantenere l’incolumità dell’area).

Per assicurare una tutela maggiore dell’oasi servirebbero forze nuove, per questo il sodalizio invita la cittadinanza a farsi avanti.

Nelle foto di Francesco_Ferrari_ph gli intrusi che fanno pic nic abusivo nel Parco

 

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Molini di Voghera

NO ALLA VIVISEZIONE

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


CONTATTI

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

Aprile: 2015
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

STRADELLA. Sabato 19 tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi

ELEZIONI: SIMONA VIRGILIO PER GARLASCHELLI SINDACO