VogheraNewsPavia

VOGHERA 01/04/2015: Approvato il Piano di Zona. Ecco gli aiuti a favore delle persone con disabilità grave e per gli anziani non autosufficienti

Aprile 01
10:08 2015

VOGHERAL’Assemblea dei Sindaci del Piano di Zona, guidati dal capofila del Distretto, il Comune di Voghera, ha approvato gli interventi a favore delle persone con disabilità grave e per gli anziani non autosufficienti finanziati dal fondo nazionale per le non autosufficienze e dal Programma operativo regionale in materia di gravi disabilità e non autosufficienza.

“Gli interventi programmati per il 2015 sono finalizzati al sostegno e supporto alla persona e alla sua famiglia per garantire una piena possibilità di permanenza della persona fragile al proprio domicilio e nel suo contesto di vita”, ha spiegato ieri in conferenza stampa l’assessore ai Servizi Sociali Moreno Baggini.

Come illustrato ancora ieri, i fondi quest’anno saranno superiori al 2014 grazie ad un residuo dello sorso anno-. Notizia buona ma che cela un problema del sistema, che il Piano ora vuole risolvere.

“Se c’è un residuo – ha detto l’assessore – significa che qualcuno che aveva diritto ai servizi non né è venuto a conoscenza. Per questo abbiamo inviato i medici di famiglia ad aiutarci ad informare le famiglie bisognose sull’esistenza di questi aiuti.

Altra buona notizia è l’aumento dell’importo a disposizione degli assistiti.

A seguire i possibili aiuti economici e le modalità per ottenerli. Alla presentazione hanno partecipato il sindaco di Voghera Carlo Barbieri, quello di Rivanazzano Romano Ferrari e il dirigente dei servizi sociali Domenico Marrapodi.

BUONO SOCIALE finalizzato a compensare le prestazioni di assistenza assicurate dal caregiver familiare (autosoddisfacimento) e/o le prestazioni di assistente personale impiegato con regolare contratto.

I destinatari sono individuati a seguito di valutazione multidimensionale effettuata con modalità integrata tra Asl e Piano di Zona/Comune.

I destinatari devono essere in possesso dell’attestazione ISEE non superiore a € 15.000,00. Potrà essere riconosciuto un Buono sociale mensile di € 600,00.

BUONO SOCIALE VITA INDIPENDENTE mensile fino ad un massimo di € 800,00 per sostenere progetti di vita indipendente di persone con disabilità fisico-motoria grave o gravissima, con capacità di esprimere la propria volontà, di età compresa tra i 18 e i 64 anni, che intendono realizzare il proprio progetto senza il supporto del caregiver familiare, ma con l’ausilio di un assistente personale, autonomamente scelto e con regolare contratto.

I destinatari sono individuati a seguito di valutazione multidimensionale effettuata con modalità integrata tra Asl e Piano di Zona/Comune.

I destinatari devono essere in possesso dell’attestazione ISEE non superiore a € 20.000,00. Potrà essere riconosciuto un Buono sociale mensile fino a un massimo di € 800,00.

Il Buono sarà liquidato in base alla verifica delle prestazioni effettuate dall’assistente personale.

CONTRIBUTI SOCIALI PER PERIODI DI SOLLIEVO della famiglia, trascorsi dalla persona fragile presso unità d’offerta residenziali sociosanitarie o sociali.

I destinatari devono essere in possesso dell’attestazione ISEE non superiore a € 15.000,00.

Il contributo di sollievo è assegnato previa valutazione dell’operatore sociale e fino ad un massimo di € 800,00 al mese per un periodo di sollievo da intendersi della durata massima di 3 mesi (contributo assegnato per non più di 2 mesi).

VOUCHER SOCIALI PER L’ACQUISTO DEGLI INTERVENTI COMPLEMENTARI E/0 INTEGRATIVI AL SOSTEGNO DELLA DOMICILIARITÀ — TRASPORTO SOCIALE.

Il trasporto da sostenere è quello di persone che, in assenza di bisogno di assistenza sanitaria specifica durante il trasferimento, necessitano di accompagnamento protetto presso strutture sanitarie e sociosanitarie oppure da e verso altri luoghi (es. da e per il domicilio e/o strutture di riabilitazione) su richiesta della persona.

I destinatari devono essere in possesso dell’attestazione ISEE non superiore a € 15.000,00. Potrà essere riconosciuto un Voucher sociale mensile fino a un massimo di € 600,00.

VOUCHER SOCIALI PER SOSTENERE LA VITA DI RELAZIONE DI MINORI CON DISABILITÀ con appositi progetti di natura educativa/socializzante che favoriscano il loro benessere psicofisico.

I destinatari devono essere in possesso dell’attestazione ISEE non superiore a € 15.000,00. Potrà essere riconosciuto un Voucher sociale mensile fino a un massimo di € 600,00.

Per maggiori informazioni: Ufficio di Piano, Settore Servizi Sociali del Comune di Voghera, Corso Rosselli n. 20, tel. 0383/336478 pianidizona@comune.voghera.pv.it

 

Commenti

Commenti via Facebook

ELEZIONI REGIONALI: SIMONA VIRGLIO

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

Molini di Voghera

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Aprile 2015
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi