VogheraNewsPavia

VIGEVANO 16/01/2015: “Bulle” di 16 anni pestano una 14enne perché potrebbe rubar loro i ragazzi. Non volevano che passeggiasse nel loro territorio di caccia

Gennaio 16
11:41 2015

VIGEVANO Gesto assurdo quello accaduto l’altro ieri pomeriggio in Piazza del Mercato a Vigevano e che ha impegnato i Carabinieri della città ducale, guidati dal Capitano Rocco Papaleo, per gli accertamenti del caso.

Il fatto ha visto come sfortunata protagonista una studentessa 14enne, aggredita violentemente da tre 16enni che l’hanno percossa e spintonata a terra, causandole lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.

Le indagini avrebbero rivelato che alla base del gesto ci sarebbe stata la “marcatura del territorio” da parte delle picchiatrici, in quanto la vittima si sarebbe macchiata di aver passeggiato con insistenza lungo gli itinerari da loro considerati esclusivo “territorio di caccia” (inteso il corteggiamento nei confronti dei giovani di sesso opposto frequentanti la zona) e dello “struscio” pomeridiano e dei giorni festivi.

IL PESTAGGIO

Come scrivono i militari.”Alle ore 17.00 del 14 gennaio, all’uscita della scuola (un istituto tecnico), veniva avvicinata dalle tre “bulle” e con forza, condotta nei pressi del locale ufficio anagrafe. Lì si consumava l’aggressione fisica, accompagnata da insulti e minacce. La 14enne veniva ripetutamente colpita da due 16enni, mentre la terza complice si occupava di tenere lontani gli eventuali compagni di classe della giovane, testimoni di ciò che stava avvenendo. La 14enne infine, veniva soccorsa da due anziani passanti che spaventati dalla violenza dell’episodio, riuscivano a far “scappare” le tre studentesse 16enni, provvedendo a contattare i genitori.

LE INDAGINI

Dopo la denuncia i Carabinieri del Comando Stazione di Vigevano hanno raccolto gli elementi necessari all’identificazione delle 16enni, le hanno fermate e interrogate.

In particolare, sulla scorta delle testimonianze, raccolte anche in ambito scolastico, tra studenti e docenti, e che hanno chiarito trattasi di un brutto episodio di bullismo, i militari hanno proceduto a segnalare all’Autorità Giudiziaria per i Minori di Milano le tre studentesse.

Le tre – iscritte in un altro istituto tecnico di Vigevano e residenti a Gambolò – sono state denunciate per il reato di concorso in lesioni personali aggravate, ingiuria e minaccia.

 

Commenti

Commenti via Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

RIVEDI LA SECONDA INTERVISTA AL SINDACO DI VOGHERA

RIVEDI L’intervista al Sindaco di Varzi Giovanni Palli

RIVEDI L’INTERVISTA A TERESIO NARDI (SLOW FOOD)

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di Voghera

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di codevilla

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

Fotografia Spazio53 Voghera

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

CONTATTI

NO ALLA VIVISEZIONE

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

Amici

Facebook

Gennaio: 2015
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

BRONI. Sabato tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi