VogheraNewsPavia

PAVIA 22/01/2015: A breve in città sorgerà una centrale idroelettrica. Il progetto è della Milliwatt srl. Nascerà sul Navigliaccio nei pressi dell’imbocco della Tangenziale Ovest

Gennaio 22
12:38 2015

PAVIA – Nella città di Pavia presto sarà attiva una centrale elettrica funzionate attraverso fonte rinnovabile. Si tratta di una piccola centrale idroelettrica che sfrutterà la forza del Naviglio pavese, o meglio del Navigliaccio, il corso d’acqua che scorre parallelo al fratello maggiore,  sulla destra (procedendo in direzione Pavia) lungo la Sp35.

Proprio in questi giorni sono iniziati i lavori “pensanti” (notare la maxi gru nella foto), seguiti alla liberazione dell’area da parte della vegetazione.

La centrale sorgerà laddove viale Certosa lascia il posto a viale Brambilla, a pochi passi dall’intersezione fra l’ultima uscita per Pavia sulla tangenziale Ovest.

Da un documento della Provincia di Pavia si evince che la “Conferenza di servizi per la valutazione e l’approvazione del progetto relativo all’installazione e all’esercizio di un impianto di produzione di energia da fonte rinnovabile (idraulica)” è stata convocata nel settembre del 2012 e che il proponente è la società Milliwatt srl con sede legale a Milano.

Dall’autorizzazione concessa dalla Commissione Paesaggio del Comune al taglio degli alberi sull’area indicata per la costruzione, invece, si comprende che la centrale idroelettrica sorgerà presso il “colatore” (la cascatella) del Navigliaccio Vecchio.

Mentre dal Silva (il Sistema Informativo Lombardo per la Valutazione di Impatto Ambientale) emerge che “la procedura è stata avviata in data 28/07/2005”; che si tratta della “Realizzazione di un micro-impianto idroelettrico ad acqua fluente” e ancora che si tratta di lavori per la “Derivazione di acque superficiali ed opere connesse che prevedano derivazioni superiori a 200 litri al minuto secondo”.

Infine dal Ministero dello sviluppo economico si apprende che la potenza media sarà di 102,9 kW e che per la connessione alla rete “è previsto interramento della linea elettrica tra centrale e rete Enel 40 m”.

UNA CENTRALE ANCHE A LOMELLO

Quanto ad energia idroelettrica in provincia di Pavia, va ricordato che poco fa da Lomello è arrivato il via libera ad una centrale sul torrente Agogna.

Si tratta di progetto dalla società “Fratelli Broglia” di Romagnano Sesia, con una potenza di 0,75 megawatt, e dal quale il Comune otterrà 200mila euro (con cui l’amministrazione sostituirà le attuali lampade dell’illuminazione pubblica con quelle a tecnologia led).

I lavori alle centrale vista da strada Campeggi

 

Commenti

Commenti via Facebook

ELEZIONI REGIONALI: SIMONA VIRGLIO

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

Molini di Voghera

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Gennaio 2015
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

SALICE. Domenica 11 settembre gli Ambulanti di Forte dei Marmi