VogheraNewsPavia

VOGHERA 24/11/2014: Amara sorpresa nella casa di via Amendola svaligiata e occupata. L’uomo cacciato ieri dai Vigili stanotte è tornato a dormirci dentro… e dalla casa sono spariti altri oggetti

Novembre 24
17:59 2014

VOGHERAL’incredibile caso della villetta di via Amendola svaligiata e poi occupata da uno straniero senza fissa dimora (anche se in questo caso non si ha la certezza che lo straniero, oltre all’occupazione, sia pure l’autore della razzia), nelle ultime ore ha avuto una “coda” se possibile ancora più stupefacente.

Già, perché oltre a quanto accaduto ieri (dopo essere stato scoperto a dormire nella villetta il romeno  è stato portato al comando vigili, denunciato e con la collaborazione della Polizia espulso dalla città), nel corso della notte il 32enne dell’Est è tornato a dormire nella medesima abitazione.

La sconcertante scoperta è stata fatta questa mattina dal proprietario della villetta.

L’uomo, un 60enne dipendente dell’Asl, facendo ritorno nell’abitazione di via Amendola s’è accorto infatti che nella notte qualcuno era nuovamente entrato, e che, oltre agli ammanchi emersi ieri – argenteria varia, una chitarra e diversi attrezzi elettrici – dalla casa mancava altra roba (almeno 2 macchine fotografiche).

Fra i particolari di questa seconda intrusione c’è il fatto che si è verificata senza effrazione, segno che dopo essere entrato  (lui o qualcun altro, su questo non vi sono certezze) la prima volta sfondando la finestra del retro, per muoversi lo straniero successivamente ha utilizzato un duplicato delle chiavi trovato nell’abitazione.

Disquisizioni a parte sul totale sprezzo della Legge e sulla totale impunità goduta in Italia da certi soggetti… nonché sull’insicurezza in cui molti cittadini sono costretti a vivere (nessun garantisce a questo vogherese che il romeno non torni per la terza volta!), qualcuno potrebbe domandarsi… come sia fa ad essere sicuri che a compiere “tutto” ciò sia stata sempre la stessa persona?

Semplice! Rientrando nella propria abitazione il 60enne vogherese ha trovato – sul pavimento – il “foglio di via” con il quale ieri il 32enne era stato espulso dalla città.

Insieme al documento il padrone di casa, per non farsi mancare nulla, ha rinvenuto un borsone con alcuni effetti personali dello sgradito ospite.

Commenti

Commenti via Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

RIVEDI LA SECONDA INTERVISTA AL SINDACO DI VOGHERA

RIVEDI L’intervista al Sindaco di Varzi Giovanni Palli

RIVEDI L’INTERVISTA A TERESIO NARDI (SLOW FOOD)

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di Voghera

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di codevilla

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

Fotografia Spazio53 Voghera

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

CONTATTI

NO ALLA VIVISEZIONE

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

Amici

Facebook

Novembre: 2014
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

BRONI. Sabato tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi