VogheraNewsPavia

VOGHERA 10/11/2014: Il 28 nasce “Alzheimer Caffè”. L’innovativo luogo di aggregazione per malati familiari e medici. Ecco tutti i prossimi appuntamenti

Novembre 10
07:56 2014

VOGHERAIl 28 novembre, in città, aprirà “Alzheimer Caffè”. “Non si tratta – spiega Fabrizio Pasotti, psicologo dell’Unità Operativa di Riabilitazione dell’Ospedale Civile di Voghera, che inseme agli altri organizzatori ha presentato il progetto – di un nuovo bar ma della prima di una serie di giornate gratuite di scambio, di condivisione e di aggregazione, rivolte a persone con malattia di Alzheimer e ai loro familiari”.

L’iniziativa è stata varata dalla Cooperativa Sociale “Abete”, di Voghera, si avvale del patrocinio dell’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer ed è sostenuta dal Lions Club Voghera Host e dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Voghera.

Alla presentazione di “Alzheimer Caffè”, tenutasi Sabato 8 Novembre, nella Sala “Little Play House”, in via Capri, in città, sia Claudio Cignatta, Presidente del Lions Club Voghera Host, sia Moreno Baggini, Assessore ai Servizi Sociali di Palazzo Gounela, hanno evidenziato la validità dell’iniziativa, un’autentica novità per Voghera, sottolineando come al progetto siano collegati diversi “attori” (cui, tra breve, si aggiungeranno anche Enaip Voghera e l’Associazione Auser), pronti ad aiutare le famiglie alle prese con la “destabilizzante presenza” di un malato di Alzheimer e che, all’”Alzheimer Caffè”, hanno la possibilità di confrontarsi, condividere problemi, scambiarsi esperienze, guidati da psicologi ed esperti. Allarmanti i dati forniti da Rosanna Murelli, neurologa dell’Ospedale Civile cittadino.

“Nel nostro Oltrepo, quasi il 30% della popolazione ha più di 65 anni e, in un prossimo futuro, i casi di Alzheimer potranno raggiungere la preoccupante quota di 2.700/2.800”. “Ben vengano iniziative come queste – ha concluso Patrizia Spadin, Presidente dell’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer – che partono dal basso, dai bisogni delle famiglie, tese a dare loro un valido sostegno”.

“Dopo l’incontro inaugurale del 28 Novembre – illustra Samanta Burato, psicologa dell’Unità Operativa di Neurologia dell’Ospedale Civile di Voghera – “Alzheimer Caffè”, ospitato nella Sala “Little Play House”, proseguirà il 12 Dicembre, con “La musicoterapia e la malattia di Alzheimer”, il 9 Gennaio, con “La stimolazione cognitiva per il benessere della Persona”, il 23 Gennaio, proponendo “Il cibo e la malattia di Alzheimer”, e il 6 Febbraio, con l’incontro con l’avvocato Enrico Girani”.

Da sinistra: Paolo Megassini Claudio Cignatta, Moreno Baggini, Fabrizio Pasotti, Patrizia
Spadin, Samanta Burato e Rosanna Murelli.

 

 

Commenti

Commenti via Facebook

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

AUTORIPARAZIONI AUTOSOCCORSO “GIARDINA” VOGHERA

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Molini di Voghera

NO ALLA VIVISEZIONE

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

Fotografia Spazio53 Voghera

Altre Notizie in breve… via Twitter


CONTATTI

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Amici

Facebook

Novembre: 2014
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

STRADELLA. Sabato 19 tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi

ELEZIONI: SIMONA VIRGILIO PER GARLASCHELLI SINDACO