VogheraNewsPavia

RIVANAZZANO 15/09/2014: Anche un asinello vittima dei continui vandalismi in paese. I residenti sono stanchi e meditano di ricorrere all’autorità giudiziaria

Settembre 15
08:06 2014

RIVANAZZANO C’è anche un simpatico asinello fra le vittime di alcuni vandalismi che da settimane si ripetono a Rivanazzano Terme. L’animale, come sospettano i residenti, sarebbe stato liberato per dispetto da una banda che già in altre occasioni avrebbe provocato danneggiamenti e fra l’altro compiuto azioni che non lasciano presagire nulla di buono.

L’episodio dell’asinello è accaduto la scorsa settima. “Sono stati momenti di concitazione quando alle 7 del mattino è arrivato – racconta una rivanazzanese -. Ha ragliato così forte che ci siamo precipitati tutti fuori”.

L’animale, una simpatica asinella, si è avvicinato come per cercare il suo padrone.

“Allora ci siamo organizzati per la sua incolumità e quella degli altri: se scappava da lì avrebbe potuto provocare danni – prosegue la donna -. Così, il mio compagno ha a provveduto alla costruzione improvvisa della stalla. Mentre io e mia figlia l’abbiamo sfamata con erba e schiacciatine e dissetata con abbondante acqua”.

Quindi sono stati avvertiti i carabinieri vigili e il veterinario dell’Asl. Tre ore dopo Stefania, detta Fanny, questo il nome della bestiola, grazie al microchip è tornata a casa.

Se la storia dell’asinella è dunque finita bene resta la questione dei ripetuti fatti strani e sgradevoli capitati nella stessa zona Parco Brugnatelli, di Rivanazzano (nei giorni precedenti le stesse mani avevano irresponsabilmente liberato alcune galline).

Spiega ancora la residente. “Hanno rubato attrezzi da giardino, verdura e schiacciato pomodori e zucche. Altre volte hanno rubato un triciclo, oppure messo un piccione in una piscinetta”.

Ancora più inquietanti sono altri atti compiuti dalla stessa “banda”.

“Scritte pesantemente volgari nei confronti di una ragazza sono state fatte su un pallone. Mentre alle scritte assurde sono state fatte con rifermento alla Bibbia”.

Di tutto ciò i residenti sono stanchi, per questo ne hanno parlato con i carabinieri e stanno meditando di fare qualcosa.

“In settimana ricominciano le scuole e di ragazzini in giro la sera non dovrebbero essercene più – afferma la residente. Speriamo, altrimenti se continuano faremo delle ronde (qualcuno invece ha già messo delle telecamere) oppure faremo una denuncia tutti insieme”.

 

Commenti

Commenti via Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

RIVEDI LA SECONDA INTERVISTA AL SINDACO DI VOGHERA

RIVEDI L’intervista al Sindaco di Varzi Giovanni Palli

RIVEDI L’INTERVISTA A TERESIO NARDI (SLOW FOOD)

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di Voghera

RIVEDI L’intervista in diretta al sindaco di codevilla

Mafarka! Il primo panino oltrepadano “certificato”. Salame Varzi Peperone Stafforella. Al Bar Trai2

ASM: La NOSTRA Farmacia è la TUA Farmacia

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

ANNUNCI: Autoriparazioni Giardina

Altre Notizie in breve… via Twitter


Molini di Voghera

Fotografia Spazio53 Voghera

VogheraNews.it partner di RetewebItalia

Avis Donare il sangue è segno di civiltà

CONTATTI

NO ALLA VIVISEZIONE

GUARDA I NOSTRI VIDEO

farmacie voghera

Feste&Patroni e Vogheranews partner

Amici

Facebook

Settembre: 2014
L M M G V S D
« Ago   Ott »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

BRONI. Sabato tornano gli Ambulanti di Forte dei Marmi