VogheraNewsPavia

VOGHERA 18/07/2014: “Perché il fatto non sussiste”. Assolti 6 carabinieri iriensi. Non avevano picchiato l’uomo arrestato

Luglio 18
09:55 2014

carabinieri voghera caserma auto 600VOGHERA – Il Tribunale di Pavia ha assolto i 6 carabinieri di Voghera accusati d’aver pestato un cittadino di origini argentine dopo l’arresto. “Perché il fatto non sussiste”, questa la formula usata dal presidente del tribunale di Pavia per scagionare Marco Iachini, Cirino Turco, Massimo Bergozza e Nicola Sansipersico, Umberto Cardillo e Giuseppe Spoto.

I fatti risalivano al 5 maggio del 2009, quando i militari, al casello autostradale di Casei Gerola, intimarono l’alt a Luciano Diaz, un gaucho argentino reduce da un’esibizione in zona.

L’uomo però sarebbe fuggito entrando in autostrada. Raggiunto dopo diversi chilometri, l’argentino sarebbe stato bloccato solo dopo una violenta colluttazione, durante la quale il gaucho avrebbe anche impugnato un’arma bianca.

Portato in caserma a Voghera, in base alla successiva denuncia, l’uomo sarebbe stato picchiato. Completamente opposta la versione dei militari, secondo cui le lesioni riportare dall’arrestato sarebbero dipese dall’arresto. Ieri l’assoluzione dei 6 carabinieri con formula piena: “Perché il fatto non sussiste”.

 

Commenti

Commenti via Facebook

PER UNA CITTA’ PULITA RISPETTA LE REGOLE. USA LA TESSERA!

Fotografia Spazio53 Voghera

IL TUO SERVIZIO CIVILE ALLA CARITAS di VOGHERA

Spazio offerto dalla ditta Immac di Codevilla

NO ALLA VIVISEZIONE

CONTATTI

Altre Notizie in breve… via Twitter


farmacie voghera

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Amici

Facebook

playlist messe di pasqua a voghera durante il coronavirus

Luglio 2014
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Gli Ambulanti di Forte dei Marmi a Valenza il 3 Marzo

VogheraNews.it partner di RetewebItalia