VOGHERA 08/01/2019: Unioni civili in Municipio. Nel 2019 si pagheranno

VOGHERA – In base ad un nuovo regolamento approvato in queste ultime settimane, i nuovi sposi che intendono contrarre matrimonio in forma civile in Municipio dovranno farsi carico di una cifra, da versare al Comune. Somma che sarebbe di 100 euro per le cerimonie nei giorni feriali e che al sabato e alla domenica salirebbe a 400 euro (500 se i due sposi non sono residenti a vogheresi).

Il caso è stato sollevato dalla lista civica Torriani. “Dopo le bollette pazze di Asm, gli aumenti dell’Imu e della Tasi – dichiara Maurizio Schiavi – ecco che l’amministrazione Barbieri sotto l’albero di Natale confeziona un pacco dono per i cittadini che intendono contrarre matrimonio”.

La lista si augura che “in giunta ci sia qualche persona di buon senso che possa cancellare questa iniqua tassa, almeno per i residenti nella nostra città, considerando questa cifra di tutto rispetto in questo momento di ristrettezze economiche”.

Il Comune per parte sua ha spiegato che le cifre introdotte servono per regolare meglio il settore e per coprire le spese sostenute dall’Amministrazione.

 

Commenti

Commenti via Facebook