VOGHERA: Dal 9 al 27 novembre torna “Le Forme dell’Anima”. Si parte Venerdì con il convegno sulla Pomella Genovese. A seguire: il Top Jazz, il Flamenco, il Teatro, il Cinema (horror), la tecnologia, e i libri

VOGHERA – Torna anche quest’anno, completa, articolata e raffinata più che mai, “Le forme dell’Anima”, la rassegna culturale curata dall’associazione “Progetto Voghera”.

Per il 22esimo anno (il 9° nella nuova formulazione), il sodalizio presieduto da Leonardo Gallina offrirà alla città iriense (ma non solo, data la caratura internazionale di molti eventi), un novembre all’insegna del top jazz, del teatro, dei film, dell’arte, della gastronomia, della danza, dei libri, dell’economia.

Il tutto con un continuo rimando fra elementi “extra territoriali” ed elementi propri del nostro territorio: dalla vogherese star mondiale del flamenco; al pittore scultore apprezzato in tutta Italia; alla realtà industriale locale impegnata nel campo della robotica più avanzata (ci sarà anche un convegno sui robot con una delle più importanti istituzioni italiane del settore); fino ad arrivare alla mela autoctona che punta a conquistare i palati ad ogni latitudine.

La manifestazione, che ha avuto un prologo lunedì con la prima lezione della rassegna “Briciole di cultura”, dedicata ai bambini delle classi terze della scuola elementare Dante Alighieri, e che si svolgerà dal 9 al 27 novembre, è stata presentata ieri mattina ad Adolescere dal presidente Gallina alla presenza dell’assessore alla Cultura Marina Azzaretti, del responsabile territoriale di Slow Food Teresio Nardi e di Sara Gabba.

La partenza, in programma venerdì al Gallini, vedrà rinnovarsi la collaborazione con Slow Food, che presenterà la Pomella genovese, una varietà autoctona della Valle Staffora coltivata da secoli sul nostro territorio e che, grazie alle sue caratteristiche genetiche, è ecologica e adatta alla sempre più necessaria tutela del Pianeta.

Nel programma, come anticipato, tanti appuntamenti con lo spettacolo: dal jazz del Zirobop Quartet; al Flamenco professionale di Irene Bazzini; al teatro della compagnia Luvarara (nella rassegna si svolgerà anche uno degli spettacoli, “Separazione” di Tom Kempinski, inserti dla Comune nella propria rassegna teatrale, “Voghera in Scena”).

Come spiegato in conferenza, questi (4) appuntamenti saranno a pagamento (18 e 15 euro, con prevendite all’Agenzia Gianotti). “Purtroppo non possiamo più permetterci di offrire gratuitamente appuntamenti di questo livello”, ha precisato Leonardo Gallina, presentando la novità come una forma di “anticipazione per quanto accadrà una volta aperto il Teatro Sociale”.

Al di là della musica e del teatro, “Le forme dell’Anima” comprende anche il cinema (Horror e Cortometraggi) del Voghera Intenational Film Festival; un convegno in Biblioteca su Silverio Riva; e una cena artistica al Selvatico di Rivanazzano in compagnia delle opere Pop di Andy Warhol.

I PARTNER

La manifestazione è promossa dalla Associazione Culturale Progetto Voghera, in collaborazione con 1′ Assessorato alla Cultura del Comune di Voghera e con diversi partner: la Libreria Ubik, Slow-food, Iria cultura, la Compagnia Teatrale Luvarara, 1′Associazione Spinofiorito, il Ristorante Selvatico, la Fondazione Adolescere.

A seguire il programma completo della manifestazione.

IL PROGRAMMMA

CONVEGNO IN COLLABORAZIONE CON SLOW-FOOD SULLA POMELLA GENOVESE — VENERDI 9 NOVEMBRE ORE 9,30 presso ISTITUTO AGRARIO “C.GALLINI”

Il convegno vuole mettere in evidenza un prodotto importante del nostro territorio: la Pomella genovese, una varietà autoctona della Valle Staffora coltivata da secoli sul nostro territorio.L’ appellativo “genovese”nasce dall’ antica abitudine dei produttori di portarla, attraverso le vie del sale esistenti, sui mercati liguri con le loro lunghe carovane.Parleranno di questo nostro frutto il Prof. Teresio Nardi Fiduciario della Condotta Slow-Food “Oltrepo pavese”, la Dott.ssa Simona Guioli responsabile del Museo di scienze naturali ” G. Orlandi”, il Prof.Matteo Busconi e la Prof.ssa Virginia Ughini dell’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. fornendo da una parte il punto di vista degli studiosi,quello del consumatore,e dall’altra dei produttori che hanno, con grandi sforzi, saputo mantenere in vita questo prodotto del nostro territorio.

 

BRICIOLE DI CULTURA, OVVERO CULTURA PER I PIU’ PICCOLI

PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON LE SCUOLE ELEMENTARI DANTE ALIGHIERI alla BIBLIOTECA CIVICA

Letture e laboratori finalizzati ad aiutare i bambini a gestire sensazioni ed emozioni.Per raggiungere queste obiettivo le educatrici di SpinoFiorito si ispireranno al libro “Lo gnomastro e il libro della conoscenza” di Angelo Vicini.Il progetto prevede alcuni interventi per tre classi elementari presso la Dante ed altri alla Biblioteca Civica Ricottiana .

 

CONCERTO JAZZ CON ZIROBOP QUARTET

SABATO’ 10 NOVEMBRE ORE 21:00 presso FONDAZIONE ADOLESCERE

Quest’anno avremo un grande concerto Jazz tenuto dalla Band internazionale Zirobop nota in tutta Europa ed in particolare in Inghilterra e Italia.Saranno con noi per farci conoscere il loro nuovo CD Ten to Late che presenteranno in una prestigiosa tournè che li vede impegnati in tutta Italia.

I componenti del gruppo sono:

ENZO ZIRILLI Teamleader del gruppo.Uno dei batteristi più versatili e creativi delle ultime generazioni che si è esibito in tutto il mondo…un poeta della batteria.

MISHA MULLOV-ABBADO Figlio del grande Direttore,vincitore di vari premi come compositore ed arrangiatore,grande musicista, vi stupirà con il suo basso.

ROB LUFT Giovanissimo talentuoso chitarrista si è già esibito in diversi tour e in band prestigiose. ALESSANDRO CHIAPPETTA Compositore e chitarrista di grande spessore, suona da autodidatta da quando aveva 9 anni,super premiato in diversi concorsi. Ha avuto grandi riconoscimenti.Ha collaborato con Bosso,Gatto,Paolino Porta…

 

CONVEGNO : “AUTOMAZIONE E OCCUPAZIONE SCENARI FUTURI” MARTEDI’ 13 NOVEMBRE ORE 9.30 al CINEMA ARLECCHINO

Molte professioni si sono profondamente modificate rispetto al passato per 1′ avvento dell’ automazione in generale e più recentemente,della robotica in particolare.L’ anno scorso, al convegno dello Studio Ambrosetti, la Mac Kinsey, una delle più importanti società di consulenza mondiali ha individuato le professioni che, nel giro di pochi anni daranno maggiore spazio alla robotica e meno alle persone.Successivamente sono state diverse le organizzazioni internazionali che hanno sviluppato questo argomento.Abbiamo voluto fare il punto su queste problematiche non particolarmente note ma fondamentali da conoscere per coloro che dovranno ,a breve, cercare spazi nel mondo del lavoro.A parlare di questi argomenti saranno 1′ IIT Istituto italiano di Tecnologia di Genova che, con i suoi 1600 ricercatori provenienti da più di 60 paesi,costituisce una delle eccellenze italiane nella robotica,Confindustria che con Industria 4.0 ha trasformato e sta trasformando le Aziende sue associate, Il Prof. Luciano Pero del Politecnico di Milano e…una azienda di Voghera che è già inserita in questo contesto.

 

NOCHE DE FLAMENCO

GIOVEDI’ 15 NOVEMBRE ORE 21.15 al TEATRO SAN ROCCO

Il Flamenco è 1′ arte gitana per eccellenza, miscela inestricabile di amore,odio, gioia e tristezza,dolore e felicità: ha il colore assordante dell’ Andalusia,il sapore luminoso del mare che la circonda.Il ritmo, la voce, la chitarra e il “Baile” sono fili che intrecciano molti dialoghi e seduzioni Lo spettacolo ha per protagonista il Flamenco più puro, più concreto e tradizionale che arriva direttamente all’ anima del pubblico.

Protagonista assoluta della serata è una vogherese doc Irene Bazzini, ormai affermata ballerina professionista di Flamenco a Siviglia dove è nota come “La Sentio” e dove balla e tiene corsi di Flamenco e da dove parte per le sue tournè che la portano in tutto il mondo.

La accompagneranno:

JOSE’ SALGUERO (CANTE)

ALBERTO RODRIGUEZ (CHITARRA)

MARCO PERONA (CHITARRA)

 

VOGHERA INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

VENERDI’ 16 ORE 21.00 e SABATO 17 NOVEMBRE ORE 16.00 e 21.00 da ADOLESCERE L’ Associazione Iria Cultura , insieme a Progetto Voghera organizza la sesta edizione di questo Festival che consente agli amanti del Cinema di vedere opere provenienti da diversi paesi.

Venerdì sarà dedicato alle opere “Horror” mentre Sabato verranno proiettati i cortometraggi.

 

SHAKESPEARE E’ MORTO MA LE SUE DONNE NO

MARTEDI’ 27 NOVEMBRE ORE 21:00 alla FONDAZIONE ADOLESCERE

In collaborazione con la Compagnia teatrale LUVARARA di Voghera, proponiamo uno spettacolo molto divertente.In uno studio notarile si incontrano cinque donne.Sono Lady Macbeth,Anne Hathaway, vera moglie di Shakespeare,Desdemona (Othello), Giulietta (Romeo e Giulietta) e Porzia(Il Mercante di Venezia).Ciascuna di loro ha ricevuto un messaggio dallo scomparso William Shakespeare: avrebbero dovuto recarsi nello studio per conoscere le sue ultime volontà.

Inizia un gioco di complicità e rivalità, senza trascurare una buona dose di ironia, tra le donne, che raccontano al pubblico la loro storia. Ognuna di loro naturalmente pensa di essere 1′ unica legittima erede del grande drammaturgo.

La Compagnia Teatrale LUVARARA è formata da 6 giovani attrici formatesi al Teatro Fraschini che realizzano importanti eventi teatrali per il nostro territorio.

 

ARTE E GASTRONOMIA: A CENA CON ANDY WARHOL

GIOVEDI’ 22 NOVEMBRE ORE 20,00 al Ristorante Selvatico di Rivanazzano

L’ Arte può essere approcciata in tanti modi:;dopo aver proposto con successo nelle passate edizioni le cene con Monet, Pollock,Dalì abbiamo voluto riproporre questo modo molto simpatico per approfondire la conoscenza di grandi artisti.Quest’anno incontreremo Andy Warhol,grande personaggio che iintrodusse nell’ arte la civiltà dei consumi fondando la Pop Art che,oltre ad aver dipinto opere memorabili presenti nei più importanti Musei del mondo, aveva, inventato ricette che ,opportunamente rivisitate dalla maestria di Piera Selvatico,potremo gustare insieme parlando dell’artista.

 

VOGHERA IN SCENA : SEPARAZIONE

VENERDI’ 23 NOVEMBRE ORE 21.15 al TEATRO SAN ROCCO

Progetto Voghera ospita il primo appuntamento della Stagione teatrale VOGHERA IN SCENA organizzata dal Comune di Voghera, dal Rotary e da Ludus in Fabula, in una sinergia tra entità culturali presenti sul nostro territorio.

Separazione è una commedia brillante e originalissima: la storia tradotta da un testo di Tom Kempinski, si costruisce e si dipana in un susseguirsi di 8 telefonate per raccontare la lontananza fisica e sentimentale di Sarah , attrice newyorkese e Joe commediografo londinese separati…da un oceano.L’ interpretazione di Mario Zucca e Marina Thovez (anche regista) mette in luce, con ironia e disinvoltura,le fragilità fisiche e psicologiche dell’ essere umano fino ad un inevitabile avvicinamento che segna il superamento delle proprie barriere.

CONVEGNO : SILVERIO RIVA VENTANNI DOPO

SABATO 24 NOVEMBRE ORE 17.00 BIBLIOTECA CIVICA RICOTTIANA

Silverio Riva è stato un importante artista della nostra città.Se ne è andato prematuramente ,venti anni fa, quando aveva solo 58 anni.Abbiamo ammirato il suo linguaggio che, con rara potenza espressiva, ci introduceva nel suo mondo utilizzando con disinvoltura i materiali più diversi racchiudendoli in opere poetiche.A 20 armi dalla sua scomparsa abbiamo voluto farlo rivivere attraverso le testimonianze di persone qualificate e competenti che, a vario titolo, si sono confrontate con lui, lo stimavano e…gli volevano bene.

 

INCONTRO LETTERARIO : FEDERICA BOSCO

VENERDI’ 9 NOVEMBRE ORE 17.30 LIBRERIA UBIK

FEDERICA BOSCO, dopo il grande successo di “Ci vediamo un giorno di questi”per mesi in cima alle classifiche, torna dai suoi lettori a raccontare in modo piacevole ma acuto, una nuova storia.Il nostro momento imperfetto è un romanzo che racconta, sfatandolo,il mito della perfezione.La vita di una donna che sembrava stabilizzata ed assestata,viene improvvisamente scombinata da un evento inaspettato che apre le porte a scenari nuovi e inaspettati.

 

INCONTRO LETTERARIO : FRANCESCO RECAMI

SABATO 10 NOVEMBRE ORE 17.30 LIBRERIA UBIK

E’ autore molto versatile con un passato da romanziere per ragazzi.Oggi, con una felice collaborazione ormai collaudata con la Sellerio,occupa un posto importante nella narrativa italiana. E’ stato premiato diverse volte( Capalbio, Castiglioncello) arrivando anche tra i finalisti in una edizione dello Strega.Nel 2011 inizia una fortunata serie letteraria “La casa di ringhiera ” in cui racconta le miserie umane.IL Diario segreto del cuore appartiene a questa serie e,attraverso gli occhi di una ragazzina, fotografa la vita dell’uomo.

 

INCONTRO LETTERARIO:EMILIO GENTILE

GIOVEDI’ 22 NOVEMBRE ORE 17.30 LIBRERIA UBIK

Emilio Gentile è uno storico italiano di fama internazionale studioso di storia contemporanea ed in particolare di fascismo.E’ stato insignito di premi internazionali ed è docente di Storia contemporanea alla Sapienza di Roma.E’ ospite fisso di trasmissioni televisive che si occupano di storia ed è stato allievo di Renzo De Felice;i suoi libri sono stati tradotti in diverse lingue.Nel suo ultimo libro “Ascesa e declino dell’ Europa nel mondo”, appena uscito, l’ autore racconta come l’ Europa, da una posizione assolutamente centrale nel mondo di inizio 900, sia scivolata ,con la grande guerra,in una profonda crisi inaspettata ma durissima e di cui, ancora oggi si sentono le conseguenze.E’ un testo profondo ed acuto che può aiutarci a capire meglio il momento storico in cui viviamo.

 

INCONTRO LETTERARIO: BEN PASTOR

VENERDI’ 23 NOVEMBRE ORE 17.30 LIBRERIA UBIK

Il 23 novembre (sempre alle 17.30, sempre alla Ubik) Ben Pastor presenta “La notte delle stelle cadenti” con Antonio Armano.

 

 

Commenti

Commenti via Facebook