VOGHERA 09/08/2018: Pirati della strada. Nuovo successo della Polizia locale. Rintracciato il responsabile del danneggiamento di due auto. “Preso” anche chi era scappato dopo aver investito una giovane

VOGHERA – Nuovo successo della polizia locale nella rintraccio di pirati della strada. Dopo essere arrivati all’identità dell’investitore di una ragazza in viale Martiri della Libertà, gli agenti del comando di corso Rosselli hanno rintracciato il responsabile del danneggiamento di due auto in sosta.

Il fatto era accaduto in via Matteotti lunedì alle ore 21, quando, nei pressi dell’incrocio con via Plana, un’auto che viaggiava in direzione di piazza Meardi, era fuggita dopo essere finita pesantemente contro una Opel Corsa e una Alfa 147 parcheggiate.

Testimoni, lo stesso giorno avevamo detto d’aver visto un’auto bianca. Questa indicazione, insieme ad alcuni cocci dell’auto pirata, hanno permesso alla Polizia Locale di risalire al responsabile.

Gli agenti del comando di via Rosselli, in particolare, hanno analizzato la calotta di un gancio traino rimasta a terra dopo l’impatto, scoprendo che si trattava di una Volkswagen polo, ed anche l’anno dell’immatricolazione. Su tali basi, insieme al colore bianco, la Polizia Locale ha visionato le immagini delle telecamere cittadine e dei portali agli ingressi, trovando proprio una Polo bianca che transitava in zona all’ora dell’incidente.

Risaliti al proprietario, gli agenti lo hanno raggiunto, trovando nel cortile di casa la vettura danneggiata. Dopo l’interrogatorio, il conducente, un vogherese di 73anni, ha ammesso le sue colpe. L’uomo, che ha tentato di giustificarsi spiegando di aver provato a rintracciare le parti lese, alla fine delle indagini è stato denunciato.

Come accennato all’inizio, la polizia locale nei giorni scorsi ha risolto un altro caso di pirata della strada.

Gli agenti hanno dato un nome a chi, la sera di venerdì 20 luglio, in viale Martiri della Libertà, aveva investito una ragazza di 17 anni che abita in città. La giovane era stata gettata a terra mentre stava attraversando la strada.

Ad investirla uno scooter che non si era fermato a soccorrerla. Sulla base della testimonianza di un automobilista, la Polizia locale è risalita al responsabile. In quel caso si trattava di un 17enne abitante a Pontecurone. La polizia locale lo ha denunciato sia per omissione di soccorso, sia per l’allontanamento dal luogo dell’incidente stradale: reato questo che vale, sia se ci sono feriti, sia che ci siano solo danni materiali… come accaduto per l’incidente di viale Matteotti.

 

Commenti

Commenti via Facebook