VOGHERA 08/08/2018: Migranti. Il caso “Alcatraz” in Prefettura. Il Sindaco Barbieri e l’On. Lucchini a colloquio con Attilio Visconti

VOGHERA – L’amministrazione comunale di Voghera, insieme all’On. Elena Lucchini della Lega, ha portato in Prefettura la questione  dell’arrivo di nuovi migranti in città. In particolare il Comune ha sollevato il caso del centro di accoglienza che nascerà all’interno della oramai ex discoteca Alcatraz, ubicata in una delle zone più eleganti e tranquille della città.

In data odierna il Prefetto di Pavia Attilio Visconti, ha incontrato il Sindaco di Voghera Carlo Barbieri e l’On. Elena Lucchini.

Barbieri e Lucchini hanno presentato le proprie preoccupazioni e quelle della popolazione vogherese in merito alle notizie riportate dagli organi di stampa secondo cui l’immobile che ospitava la discoteca “Alcatraz” – a seguito della conclusione della procedura ad evidenza pubblica indetta da questa Prefettura – sarebbe stata adibita a centro per l’accoglienza dei migranti da uno dei soggetti aggiudicatari.

Al riguardo, il Prefetto ha preso atto dei timori del Sindaco e della cittadinanza, ed ha assicurato che, “in un clima di leale collaborazione – si legge in una nota -, valuterà le istanze avanzate e garantirà le necessarie verifiche sulla struttura da parte degli enti preposti, affinché l’accoglienza dei migranti avvenga nel rispetto dei requisiti richiesti e tenendo conto delle istanze della popolazione.”

“Inoltre – aggiunge la Prefettura -, alla luce degli episodi registrati di recente, saranno richiesti alla Questura ulteriori elementi di informazione in relazione agli aspetti riguardanti la sicurezza e l’ordine pubblico dell’area interessata.”

 

Commenti

Commenti via Facebook