VOGHERA 05/08/2018: Ricatto web a luci rosse. Denunciata una 25enne veneta. La vittima era un 30enne vogherese

VOGHERA – E’ vogherese la vittima di un ricatto hard andato in scena via internet negli ultimi 3 anni. Si tratta di un 30enne residente in città, che a metà del 2015 aveva conosciuto una 25enne via “social”.

La ragazza aveva proposto all’uomo di pagare per avere in cambio foto intime. L’iriense aveva accettato pagando prima alcune centinaia di euro, poi alcune migliaia per un incontro dal vivo (mai avvenuto).

Oltre a questo il 30enne aveva spedito alla giovane sue foto intime. Ed è proprio su questo aspetto, ad un certo punto, che la vicenda passa da un rapporto mercenario consenziente, ad una estorsione.

Usando le foto nude del vogherese infatti, la 25enne, utilizzando però un’altra identità, ha iniziato a ricattare la vittima, chiedendo sempre più soldi e minacciando di diffondere le foto hard.

Sotto questa minaccia il vogherese per anni ha versato un totale di 5 mila euro. Poi si è stancato e, nel dicembre 2017, ha raccontato tutto alla polizia. Mesi di indagini sono serviti al commissariato per rivelare che la ricattatrice era la 25enne.

La giovane, residente in Veneto, è stata quindi raggiunta e denunciata. Durante gli interrogatori ha spiegato d’aver fatto tutto per poter curare un familiare. Però ha ha anche promesso di risarcire la vittima.

 

Commenti

Commenti via Facebook