VOGHERA 19/07/2018: L’incendio e le risse fra gli sbandati. Notte difficile all’ex Squadra Rialzo per i Pompieri (che spengono l’incendio e salvano anche un gattino)

VOGHERA – Quello di stanotte alla ex Squadra Rialzo della stazione di Voghera non è stato un semplice incendio, ma una situazione seria e complessa che, oltre a tutta la professionalità di cui notoriamente sono capaci i vigili del fuoco di Voghera, ha reso necessario sia il supporto dei colleghi di Varzi, che l’intervento delle forze dell’ordine.

Come emerge dalle ricostruzioni, l’allarme sarebbe scattato intorno alla mezzanotte. Ad essere colpita è stata un’ala della maxi struttura oramai abbandonata – e utilizzata come rifugio di fortuna da alcuni senzatetto – che si torva all’angolo fra via Lamarmora e Strada Granella.

In particolare ad essere colpiti dalle fiamme sono stati alcuni locali adibiti ad archivio.

Come dicevano più sopra, non stata una nottata ordinaria. Una volta scattato l’allarme e arrivati sul posto, infatti, i pompieri si sarebbero trovati ad affrontare una doppia emergenza: le fiamme dell’incendio, ed una sorta di diatriba interna ai gruppi di clochard che abitano la struttura. Sarebbe infatti per questo motivo che sul luogo dell’incendio sono state viste arrivare le forze dell’ordine.

A litigare fra di loro, con inevitabili intralci al lavoro dei vigli del fuoco, sarebbero stati alcuni magrebini senza fissa dimora che sono soliti rifugiarsi all’ex Squadra Rialzo. Fra di loro, 3 o 4 di numero, sarebbe scoppiata una violenta lite verbale poi sfociata in una scazzottata.

Nella struttura a quell’ora si trovano anche dei senzacasa dell’est che però non avrebbero partecipato alla rissa.

Mentre tutto ciò accadeva, i pompieri sono riusciti a domare le fiamme, ma solo con grandi sforzi e rischi (duratele operazioni sarebbe crollato anche un controsoffitto), e grazie al supporto di alcuni vigili del fuoco volontari provenienti dal distaccamento di Varzi.

Dopo lo spegnimento, le operazioni di messa in sicurezza della struttura sono proseguite fino a mattina inoltrata.

Quanto agli sbandati che si era pestati fra di loro (sui quali pesa il sospetto d’avere in qualche modo provocato, o per colpa o per dolo, l’incendio), si sarebbero dileguati.

Per la cronaca i pompieri stanotte, oltre a spegnere l’incendio e a guardarsi dalla rissa che si svolgeva a pochi passi da loro, hanno salvato un gattino che rischiava di morire soffocato. Il piccolo, che vive all’ex Squadra Rialzo con la mamma e il fratellino, è stato trovato dietro un armadio, con il fumo che lo stava raggiungendo.

La questione dell’occupazione dell’ex squadra rialzo di Voghera da parte di sbandati e senzatetto è nota da tempo ma non ha mai trovato una soluzione definitiva.

Commenti

Commenti via Facebook